Cometa verde Panstarrs esplosa nel cielo: come vederla

Negli scorsi giorni, un evento spettacolare ha catturato l’attenzione degli amanti di astronomia e del cielo. Nella notte di lunedì 2 luglio è esplosa una cometa verde dal nome Panstarrs, provocando una inusuale luce verde catturata in foto da Michael Jäger.

Scoperta per la prima volta dagli astronomi il 23 settembre 2017 grazie all’uso del telescopio Panstarrs al summit del vulcano Haleakala a Maui, nelle Hawaii, la peculiare cometa Panstarrs ha raggiunto, durante l’esplosione, una larghezza pari a quasi due volte Giove, il pianeta più grande all’interno del sistema solare. Durante l’evento, la sua luminosità è aumentata temporaneamente da +9 a +12, consentendo al fotografo di catturarla in un momento di massima visibilità.

=> Scopri come guardare a fine luglio l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo

Il percorso orbitale della cometa è particolarmente interessante perché sta venendo verso il sole dall’alto, in relazione al sistema solare. Attualmente si sta dirigendo verso il sole dalla nube di Oort – una gigantesca nuvola spaziale di comete ghiacciate che si estende oltre Plutone a circa 300 miliardi di chilometri dal sole – ed entrerà nell’orbita di Mercurio il 15 o il 16 agosto, divenendo nuovamente visibile dalla Terra.

Chi si è dunque perso questo evento spettacolare potrà avere l’opportunità di vederla nuovamente il prossimo mese. Infine una curiosità: secondo la NASA, le comete provenienti dalla nube di Oort – che si dirigono in genere sempre verso il sole – viaggiano indietro di oltre 200 anni.

12 luglio 2018
Lascia un commento