Basta cambiare un po’ il nome del piatto per renderlo più appetibile. Lo sanno bene gli chef stellati che fanno apprezzare anche agli occhi e alle orecchie quello che cucinano per i propri clienti. Il trucco funziona benissimo anche per far mangiare le verdure ai bambini e migliorare la loro dieta senza provocare capricci.

Alla Cornell University si studia psicologia alimentare e l’ultima ricerca pubblicata analizza quanta verdura in più mangiano i bambini se ai vegetali si danno nomi divertenti. A 147 ragazzini tra gli 8 e gli 11 anni sono state presentate le carote nella mensa scolastica per tre giorni di fila. Il secondo giorno di fianco alle carote c’era un cartello che le presentava come “carote per la vista a raggi X” oppure “piatto del giorno”, mentre il primo e il terzo giorno non vi erano etichette particolari.

Il numero di studenti che ha preso il piatto di carote non è cambiato, ma quelli che le hanno viste reclamizzate con il nome divertente ne hanno mangiate il 66%, quasi il doppio degli altri giorni in cui ne venivano consumate solo il 35%. Chiamarle “piatto del giorno” fa invece diminuire il consumo fino al 32%. In un secondo esperimento i ricercatori hanno svecchiato l’immagine anche di broccoli e fagiolini, facendone salire le vendite del 99%.

Una azienda agricola californiana, la Bolthouse Farms, aveva provato anni fa a lanciare sul mercato le carote piccole, quelle che non riusciva a vendere nei supermercati perché fuori misura, ribattezzandole “baby”. Le ha confezionate in atmosfera protettiva, pronte quindi per essere mangiate, e le ha inserite nei distributori di merendine nelle scuole, supportandole con una campagna promozionale molto sexy che invitata i ragazzini a mangiarle come fossero merendine e cibo spazzatura. L’idea è piaciuta e ora sono disponibili confezioni con tre diversi condimenti.

Insomma, se a casa i vostri bambini fanno i capricci quando date loro da mangiare le verdure, provate a presentarle in modo più simpatico invece di minacciarli. In questo modo verrà loro naturale mangiare sano anche quando potranno scegliere da soli.

19 settembre 2012
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Virgilio Carrapa, sabato 12 aprile 2014 alle17:21 ha scritto: rispondi »

Cari amici,non è colpa dei bambini se non mangiano le verdure, la colpa di noi grandi che non abbiamo capito le cose più importanti della vita.Come diceva Ippocrate il Padre indiscusso della medicina;diceva fate che il vostro cibo sia la vostra medicina e che la medicina sia il vostro cibo.Poi ci dice anche che siamo quello che mangiamo.Quando noi mangiamo dei nutrienti come verdure ,frutta e legumi e un po di latticini la nostra dieta e veramente perfetta. Come diceva Gesù il seme e portatore di vita ,mentre se mangiamo alimenti senza vita come carne pesce e uova non possiamo dire che in questi alimenti c'è la vita.Le energie che contengono questi alimenti sono inerti e senza vita.Perciò le nostre cellule si rivestiranno di quelle energie decadenti,basse e senza vita.Mentre se invece mangiamo quei cibi vitali pieni di energia come frutta ,verdura,legumi e un po di latticini,la nostra dieta diventa ottimale.Le nostre cellule si rivestono di vitalità e non abbiamo bisogno di altro.Da quel momento che abbiamo guardato la verità in faccia non potremo mai più dare cibo senza vita,sia a noi stessi,sia alle persone che amiamo come figli e famiglia.Come detto sopra la vita viene dalla vita mentre dalla morte viene solo morte e distruzione.Non uccidete gli animali innocenti e non fate del vostro corpo un cimitero, perchè la vita viene dalla vita mentre dalla morte ci arriverà solo morte e il nostro corpo ,la nostra mente e la nostra anima diventeranno quello che noi mangiamo.Impariamo il vero significato dell'amore,affinché possiamo imparare ad amare noi stessi e specialmente i nostri figli.Non possiamo dire di amare i nostri figli e poi darli del veleno come gli alimenti sinza vita carichi di tossine velenose. come possiamo dare del veleno alle persone che amiamo?Essere vegetariani e la base della vita, e la base sulla quale costruire le fondamenta della nostra vita.Le fondamenta sulle quali costruire la nostra salute.Il campo dell'alimentazione salutare (vegetariana)e molto vasto e pieno di cibi deliziosi che fanno mangiare con gusto grandi e bambini con gusto.Si possono fare amburgher con legumi ricotta,un po di pane grattugiato,oppure con riso carote,spinaci ricotta e quanto altro basta solo u po di fantasia.La cucina Vegetariana e molto ricca e piena di salute...Coraggio vedrai che c'è la fai.

Giulia, martedì 28 maggio 2013 alle22:27 ha scritto: rispondi »

Sono una mamma di un bimbo di 5 anni abbastanza disperata. Finché si è trattato di pappe e frullati tutto andava bene e mangiava le verdure più impensate. Il dramma è iniziato con il cibo a bocconi, le verdure sono diventate un incubo. Sia io che mio marito mangiamo sempre verdure ad ogni pasto, quindi speravamo nell'emulazione, nessun risultato. Sono tornata indietro a zuppe e minestre con nomi simpatici tipo "zuppa di drago o di coccodrillo" a seconda del colore, ha funzionato per un anno,ma comprensibilmente la cosa ormai ha perso di interesse. Ho quindi provato con la cucina insieme, si diverte molto, si sente un piccolo chef, se sono altri cibi li mangia senza problemi perché li ha preparati lui .... tranne le verdure. La nonna ha l'orto, ha seminato le carote e le zucchine insieme a lei, sperando che la raccolta dei frutti potesse invogliarlo ... nessun risultato. Ho provato con pinzimoni dalle facce buffe, clown disegnati con l'olio sulla minestra, crostini abbrustoliti nella zuppa, quiche di verdure. L'unico misero risultato sono state le carote bollite con quintali di maionese e grissini ... tutto il resto è conati di vomito e smorfie disgustate. Iniziamo ogni pasto sempre con una piccola porzione di verdure, se riesce a finirlo in un'ora è una conquista che invogliamo con un applauso altrimenti va letto senza cena... inutile, ho provato con il timer, con i premi di dolci o di qualcosa di sfizioso, abbiamo comprato e letto quasi ogni sera il libro "cico e cica" sul cibo .... nessun risultato! Ho finito le risorse e ci ho guadagnato una bella gastrite. Qualche altro consiglio?

Lascia un commento