I tortellini sono una pasta ripiena all’uovo, tipica del bolognese e del modenese. Le due province si contendono da sempre la paternità della ricetta, molto molto probabilmente nata come soluzione per riutilizzare gli avanzi di carne del giorno precedente.

Tradizione vuole che siano stati per la prima volta realizzati e serviti in una locanda di Castelfranco Emilia. Secondo la storia tramandata, il cuoco aveva tratto ispirazione dalla forma dell’ombelico di una nobildonna. I tortellini, sempre in base alla ricetta classica, sono ripieni di carne e andrebbero cotti e gustati in brodo di carne, solo di cappone o gallina.

=> Scopri le differenze tra ravioli e tortellini


Oggi della ricetta sono disponibili diverse varianti. La cottura stessa può avvenire in diversi modi: per il piacere di gustare i tortellini in modo diverso, per la necessità di essere più veloci o, ancora, per consumarli in primavera e in estate, quando il brodo è difficilmente apprezzato.

Vediamo come cuocere i tortellini in brodo, direttamente in padella con il condimento e al forno. Tutte le ricette sono realizzabili indipendentemente dalle personali: i tortellini possono essere vegani o vegetariani, così come il brodo può essere di verdure in sostituzione alla carne. I formaggi, impiegati per la realizzazione al forno o in padella, possono essere sostituiti con i corrispondenti derivati della soia. Nella preparazione in brodo, invece, il formaggio grattugiato può anche essere omesso.

Tortellini in brodo

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 g di tortellini;
  • 1 litro di brodo;
  • 40 g di formaggio grattugiato;
  • noce moscata.

=> Scopri tre ricette veloci per i tortellini


Portate a ebollizione il brodo, quindi tuffate i tortellini e abbassate subito la fiamma. Fate cuocere a fuoco basso per circa 4-5 minuti, quindi spegnete. Aggiungete un po’ di noce moscata grattugiata, il formaggio e servite caldi.

Tortellini in padella con ricotta e erba cipollina

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 g di tortellini;
  • 200 ml di acqua calda;
  • 100 g di ricotta fresca;
  • 10 g di erba cipollina fresca finemente sminuzzata.

Raccogliete i tortellini freschi in una padella antiaderente, quindi versatevi l’acqua calda. Fate cuocere a fuoco medio per 3-4 minuti poi unite la ricotta, leggermente schiacciata con una forchetta, amalgamate bene e verificate la cottura della pasta. Condite con l’erba cipollina fresca e servite caldi.

=> Scopri come coltivare l’erba cipollina


Questa, tra le diverse ricette, è la più adatta a essere realizzata nella stagione calda. La stessa preparazione potrebbe prevedere verdure fresche, oppure piselli e curry. Per tutte le personalizzazioni conviene realizzare il condimento a parte, quindi aggiungerlo al posto della ricotta per finire la cottura.

Tortellini gratinati al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 g di tortellini;
  • 500 ml di brodo;
  • 80 g di formaggio grattugiato;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • noce moscata.

=> Scopri le ricette con la noce moscata


Portate a ebollizione il brodo, quindi tuffate i tortellini e abbassate subito la fiamma. Fate cuocere a fuoco basso per circa 2 minuti al massimo, poi scolate adeguatamente e raccogliete i tortellini in una pirofila da forno. Condite con l’olio, mescolate e distribuite il formaggio sulla superficie. Fate cuocere in forno caldo per circa 5 minuti, poi gratinate. Lasciate riposare in forno spento ancora caldo per 5 minuti quindi servite.

15 maggio 2017
Lascia un commento