Come costruire la cuccia per il cane

Se siete amanti del fai da te e del risparmio, e volete fare un piccolo regalo al vostro cane di casa, costruitegli una cuccia personalizzata. Bastano un po’ di organizzazione e progettazione, pazienza e voglia di stupire per creare una casetta adatta al vostro amato quadrupede. È indispensabile creare una struttura resistente e solida, che possa contrastare le notti di freddo intenso e proteggere Fido dalla pioggia.

In commercio è facile reperire kit attrezzatissimi, con pannelli di legno pre-trattati, da montare e avvitare senza sforzi eccessivi. Oppure l’ideale è quello di procurare tutto il materiale tra falegnami di zona, centri di fai da te e simili. Il primo passo per la creazione della cuccia è quella di prendere le misure, in modo che il vostro cane possa muoversi adeguatamente al suo interno. Nella cuccia dovrà avere la possibilità di sdraiarsi con facilità, girarsi e stare anche in piedi ma al contempo sentirsi protetto dal freddo.

Se invece volete costruire tutto da soli acquistate pannelli e assi di legno per esterni, come compensato e truciolare non trattato chimicamente. La base dovrà essere resistente, isolata dall’umidità e sollevata da terra di almeno 10 cm così da impedire che acqua e freddo possano imbarcare il legno e spaccare la cuccia. Fatevi consigliare dal personale del negozi per il miglior materiale isolante, oppure eventuali impregnanti e vernici protettive e atossiche utili a rivestire il legno.

Lo stesso discorso vale per le assi del tetto che dovranno essere tagliate in misura, così da combaciare con il resto della casetta. Fissate tra loro il piano frontale e posteriore, i due laterali, la base e il tetto, utilizzando viti e chiodi e avendo cura che non risultino pericolose per il vostro amico. Per concludere applicate sulla parte esterna del tetto un foglio isolante di bitume, ricoperto con piccole scaglie di ardesia rossa.

7 dicembre 2012
Lascia un commento