Come combattere lo stress in modo naturale

Lo stress è una situazione di disagio che non rappresenta una condizione univoca. Il termine è stato per la prima volta utilizzato da Hans Selye nel 1936, in riferimento alla “risposta non specifica del corpo a qualsiasi situazione che richiede un forte e magari improvviso cambiamento”. Selye aveva notato in numerosi esperimenti che gli animali – sottoposti a stimoli fisici ed emotivi come luce accecante, rumore assordante e cambio della temperatura dell’ambiente – mostravano segnali di disagio. A quell’epoca si riteneva che la maggior parte delle malattie fossero causate da agenti patogeni specifici: Selye riteneva quindi che diverse situazioni potevano causare malattie, non solo negli animali, ma anche negli esseri umani.

Oggi “stress” è una parola comune, usata per riferirsi a situazioni spiacevoli di diversa natura, che includano disagio e talvolta anche sintomi aspecifici come bruciore di stomaco, mal di testa o palpitazioni. Lo stress è considerato anche come sinonimo di angoscia e tensione fisica, mentale o emotiva. Tuttavia, la sensazione di tensione e allerta è anche una condizione che può essere utile e motivare all’azione, portando a un aumento della produttività.

=> Scopri perché i gatti riducono lo stress


In tutte le condizioni che non richiedono un approccio di tipo medico, perché non determinate da altre malattie né invalidanti rispetto alla qualità della vita quotidiana, è possibile gestire lo stress con alcuni accorgimenti e rimedi naturali: vediamo quali sono.

Rimendi naturali di erboristeria

Cup

Sono considerati efficaci per combattere l’ansia e lo stress i seguenti rimedi naturali:

=> Scopri i benefici della meditazione sullo stress


  • la radice di kava, che può essere efficace anche nel dare sollievo dai pensieri ansiosi;
  • l’estratto concentrato di limone, per favorire il rilassamento e il sollievo dal senso di allerta;
  • la teanina, derivata dal te verde;
  • la valeriana, da tempo nota per il trattamento dei disturbi lievi legati al ritmo e alla qualità del sonno e per favorire il sollievo dall’ansia;
  • la lavanda, i cui principi attivi promuovono il sollievo dall’ansia: è di solito impiegata in forma di olio essenziale da aggiungere al bagno o per profumare il cuscino o l’ambiente in cui si riposa;
  • la camomilla che, oltre a favorire il riposo, aiuta a regolarizzare il processo digestivo e a alleviare la tensione muscolare, che spesso accompagnano lo stato di stress.

Stile di vita attivo

Trenta minuti di esercizio fisico al giorno possono avere enormi effetti positivi sulla salute mentale. Lo sport in generale, e soprattutto all’aria aperta, aiuta a ridurre le sensazioni di stress, ansia e depressione. Può bastare anche una passeggiata quotidiana, a tutto vantaggio sia del sollievo delle tensioni che della qualità di vita e della salute.

Che cosa mangiare

Salad

In generale, e anche in tutte le situazioni di stress, è preferibile scegliere alimenti facilmente digeribilie avere un’alimentazione regolare ed equilibrata, basata sul modello della dieta mediterranea. In ogni stagione e in tutti i pasti è meglio preferire piatti colorati e invitanti, ricchi di verdure di stagione prevalentemente fresche e condite con erbe aromatiche e olio extravergine di oliva.

=> Scopri i 10 consigli per gestire lo stress


I cibi grassi, la caffeina e quelli ricchi di zuccheri semplici dovrebbero essere assunti in quantità limitata. Lo zucchero e i dolci hanno un effetto appagante e rilassante, ma entrambi vanno incontro a un metabolismo troppo rapido per essere di effettivo sollievo.

26 luglio 2018
Immagini:
Lascia un commento