Combustibili fossili: vietati in Costa Rica, l’annuncio di Alvarado

Il Costa Rica sta per vietare i combustibili fossili e diventare così la prima società decarbonizzata al mondo. È quanto sta mettendo in atto il nuovo presidente Carlos Alvarado, che ha appena annunciato un piano che definisce “titanico” per una completa transizione del Paese verso le energie rinnovabili.

Il neo eletto presidente del Costa Rica Carlos Alvarado è arrivato, simbolicamente, alla cerimonia di San Jose a bordo di un autobus a idrogeno. Lo stesso Alvarado ha affermato, nel suo primo discorso come nuovo numero uno della nazione:

La decarbonizzazione è il grande compito della nostra generazione e il Costa Rica deve essere uno dei primi paesi al mondo a realizzarlo, se non il primo. Abbiamo il compito titanico e bello di abolire l’uso dei combustibili fossili nella nostra economia per far posto all’utilizzo di energie pulite e rinnovabili.

=> Leggi perché per il Segretario USA lo stop ai combustibili fossili è immorale


L’obiettivo generale è quello di rendere il Costa Rica la prima società al mondo senza emissioni di carbonio, un obiettivo che sembra titanico, ma che secondo Alvarado è fattibile: crede che il paese possa eliminare l’uso dei combustibili fossili nel sistema di trasporto già entro il 2021.

Il nuovo piano prevede, tra le varie cose, di convertire la Recope, la compagnia petrolifera nazionale, in un ente statale dedicato a ricerca e sviluppo di combustibili alternativi (dai biofuel all’idrogeno) e di investire nuove risorse nello sviluppo delle fonti rinnovabili. Intanto è stato già emanato un decreto esecutivo che promuovere l’uso dell’idrogeno come combustibile. L’idea è che il progetto venga presentato nell’arco dei prossimi sei mesi:

Le istituzioni che comprendono l’ambiente e il settore energetico sono istruite in modo che, nell’ambito delle loro competenze, sviluppino un piano d’azione per promuovere la ricerca, la produzione e la commercializzazione dell’idrogeno come combustibile.

14 maggio 2018
Lascia un commento