Dopo i 30 anni i primi segni d’espressione sul viso possono iniziare a farsi notare: invece di ricorrere alla chirurgia estetica, è possibile valutare altri rimedi per trattare questi inestetismi.

Negli ultimi anni è esplosa la mania della ginnastica facciale: un rimedio naturale efficace per alleviare e prevenire le rughe. Grazie a speciali tecniche ed esercizi, da seguire con attenzione e ripetere quotidianamente, è possibile allontanare i segni del tempo. Di seguito, alcune idee.

Ginnastica per il contorno occhi

Rughe del contorno occhi

Young woman eye closeup. Contrast colors via Shutterstock

Le rughe d’espressione sul contorno occhi vengono comunemente denominate “zampe di gallina” e si notano soprattutto quando si sorride. Di seguito, l’esercizio più indicato per ridurne la portata:

  • Mantenendo gli occhi ben aperti e con l’aiuto delle dita, preferibilmente gli indici, estendere verso l’esterno la pelle a lato delle palpebre, ripetendo l’operazione 15 volte;
  • Dopo un riposo di circa 1 minuto, si dita vengono posizionate nella medesima posizione e si ripete l’esercizio con gli occhi socchiusi, per circa 30 secondi.

Ginnastica facciale per le palpebre cadenti

Palpebra

Closed female eye lashes closeup via Shutterstock

Rimanendo sul contorno occhi, un altro disagio comune sono le palpebre cadenti. Anche in questo caso la ginnastica risulta utile, facendo attenzione ai seguenti passaggi:

  • In modo alternato spalancare gli occhi: nel frattempo, si estendano verso l’alto le palpebre aiutandosi con gli indici;
  • mantenere la posizione per circa 40 secondi.

Ginnastica facciale per riempire gli zigomi

Per sollevare le guance e rinforzare i muscoli facciali, bastano poche e simpatiche mosse. Di seguito:

  • Create con la bocca una “O”, così da contrarne i muscoli. Rimanete in questa posizione per 10 secondi, rilasciare e ripetere almeno 4 volte;
  • Si passa quindi a una fase di massaggio: frizionare in maniera delicata le zone interessate spingendo con le dita verso l’alto e verso l’esterno;
  • Si proceda appoggiando l’indice su uno degli zigomi, si pieghi quindi la testa lievemente verso il basso: così facendo, la pressione solleverà lo zigomo stesso. Ripetere la procedura per 10 volte.

Ginnastica facciale per rughe naso-labiali

Labbra

Beautiful make up of gloss lips, close up via Shutterstock

Per il riempimento dei solchi tra naso e labbra, si possono seguire i seguenti consigli:

  • Contrarre le labbra pronunciando la lettera “U”, quindi piegarle verso l’interno. Alternare per 20 volte consecutive e lasciar riposare per alcuni minuti;
  • Estendere verso l’alto gli zigomi con il palmo della mano, mimando un bacio con la bocca. Mantenere questa posizione per circa 30 secondi, rilasciare e ripetere per altre due volte.

Consigli ulteriori

Oltre ai benefici della ginnastica facciale, vale la pena tenere in considerazione altri consigli per mantenere una pelle giovane e sana, a partire da una buona alimentazione basata su frutti antiossidanti – come mirtilli, agrumi, succhi d’uva nera, more e avocado – e a base di verdura, tra cui cavolo verde, barbabietola, spinaci e cavoletti di Bruxelles. Inoltre è indispensabile assumere 2 litri di acqua al giorno ed evitare cibi grassi, fumo e bevande alcoliche, poiché favoriscono l’invecchiamento della pelle.

14 luglio 2014
I vostri commenti
Alena, lunedì 21 luglio 2014 alle15:21 ha scritto: rispondi »

Conidivdo l'opinione di Laura - i vostri consigli sono molto interessanti ed utilissimi! J GRAZIE

Laura A., lunedì 14 luglio 2014 alle12:47 ha scritto: rispondi »

GRAZIE x il consiglio x il contorno occhi....sono sempre più contenta di ricevere le vostre interessantissime mail :)

Lascia un commento