Ogni proprietario di cane che si rispetti ne è ben conscio: Fido ha fin troppa confidenza con i piccoli oggetti della casa. Chiavi, dispositivi elettronici, cavi e tessere: tutto ciò che stuzzica la curiosità dell’animale può essere inavvertitamente ingerito. Vi è però una raccolta di radiografie veterinarie, profeticamente intitolata “They Ate What?” (hanno mangiato cosa?), che mostra quanto in là si possa spingere la testardaggine canina: dai coltelli a lunghi calzascarpe, ecco come Fido si rivela un amico a quattro zampe shock.

Non è facile comprendere come un cagnolino possa ingurgitare uno strumento in legno lungo quasi 40 centimetri – e uscirne miracolosamente illeso – o un’affilatissimo coltello da cucina. E non è nemmeno dato sapere come ne abbia avuto accesso, ma le radiografie raccolte dall’annuale competizione veterinaria non mentono.

Vi è il cane che ha deciso di ingurgitare le componenti elettroniche di una Playstation, quello determinato a placare per sempre la fame con un affilatissimo coltello e l’esemplare pronto a digerire quasi un metro di catena in metallo. E poi c’è Yoda, il Pitbull da record che si aggiudica il podio dell’incredibile apparato digerente, dopo aver ingerito un calzascarpe in legno lungo ben 35 centimetri. Lo conferma Robert Blease, veterinario dell’Animal Health Centre di Stewartsville, nel New Jersey: accompagnato dai proprietari in clinica per evidenti dolori lancinanti, l’equipe medica ha fatto così la sorprendente scoperta.

Abbiamo chiesto alla proprietaria se avesse notato la scomparsa di qualche oggetto in casa, l’unica cosa a cui potesse pensare era a un lungo calzascarpe/massaggiatore per la schiena. Abbiamo sottoposto il cane a radiografia ed era lì. L’aveva ingerito.

Cane e calzascarpe

L’oggetto in legno ingerito da Yoda

Sottoposto a un delicato intervento chirurgico, il cane è miracolosamente sopravvissuto ed è già tornato a scorrazzare nel giardino di casa, senza pesanti lesioni e dirette conseguenze per il suo apparato digerente. Lo stesso è accaduto a un Jack Russell in vena di autolesionismo dopo aver ingerito un coltello da pane lungo all’incirca 20 centimetri, altrettanto è accaduto a un meticcio ingordo di elastici per capelli, tanto da procurarsi una grande massa dolente all’addome. L’ignara proprietaria si era già preparata al peggio: notando il rigonfiamento, aveva ovviamente pensato a un letale tumore.

30 settembre 2013
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento