Colora il cane con la tinta per capelli: l’animale rischia di morire

È una storia davvero drammatica, e dettata da una certa ingenuità, quella che proviene dagli Stati Uniti e vede suo malgrado protagonista un cane. I proprietari, per approfittare di alcuni trend di moda odierni, hanno infatti deciso di tingere il pelo dell’animale, usando una normale colorazione per capelli. Peccato, però, che questi rimedi estetici non siano adatti agli amici domestici e il cane, di conseguenza, si sia trovato sul punto di morte ricoperto da numerose ustioni.

Il tutto è accaduto qualche giorno fa, quando l’esemplare – una cagnolina di piccola taglia – è stato affidato alle cure del Florida Pinellas County Animal Services. Secondo le ricostruzioni, i proprietari del quadrupede hanno pensato di colorare il manto del cane, seguendo alcuni trend già in voga per le celebrità. La piccola è quindi stata completamente cosparsa di tinta viola e, proprio per questa ragione, è stata chiamata Violet dai medici che l’hanno presa in cura.

=> Scopri il cane soffocato dal suo stesso pelo


Il prodotto, tuttavia, non si è rivelato adatto per la delicata cute del cane, tant’è che le star si affidano ad appositi servizi di toelettatura, specializzati nell’impiegare formulazioni apposite per gli animali domestici, completamente atossiche e prive di effetti collaterali. Quando è stata presa in cura dai veterinari, la cagnolina versava in condizioni davvero drammatiche: oltre a un occhio gonfio e dolorante, l’animale presentava ustioni estese su tutto il corpo, tali da rendere necessaria l’immediata rasatura di tutto il pelo.

Data la gravità delle bruciature, nonché di una pesante reazione allergica, i medici hanno dubitato sulle possibilità di recupero dell’animale. Eppure Violet, mostrando una forza senza pari, dopo una lunga cura a base di antibiotici, antistaminici e antidolorifici è tornata in forma. Dopo qualche giorno di ricovero, infatti, la piccola si è alzata improvvisamente sulle quattro zampe e si è recata spontaneamente a salutare i suoi salvatori.

=> Scopri le cure per il pelo degli animali


Sebbene il percorso di guarigione non sia completamente concluso, fortunatamente la cagnolina ha trovato una nuova famiglia, pronta ad accudirla e a donarle molto amore.

29 gennaio 2018
Fonte:
Lascia un commento