Una triste notizia proviene da Piazzola sul Brenta, in provincia di Padova: una colonia felina regolarmente registrata è stata sterminata da alcuni anonimi malintenzionati. 15 i gatti uccisi, un’azione di cattiveria e vendetta nei confronti degli splendidi amici a quattro zampe.

>>Scopri il cane che accudisce una colonia felina

Il tutto è successo tra lo scorso venerdì e il lunedì di Pasquetta, quando i proprietari della tenuta dove bazzicava la colonia hanno rinvenuto i cadaveri dei gatti: 10 senza vita e 5 scomparsi, probabilmente deceduti nei vicini campi. Un fatto inspiegabile, perché oltre a non creare disagio, la colonia era regolarmente registrata e i cinquantenni curatori avevano anche proceduto alla sterilizzazione di ogni singolo esemplare.

Si ipotizza un atto di vendetta, un crudele dispetto di qualche abitante della zona poco amico dei mici. Così dichiara Rosetta Marcato, una dei proprietari:

Non capisco il motivo di tanta ferocia. I gatti si spostano, per carità, ma se qualcuno aveva qualcosa da recriminare poteva dircelo. Arrivare ad annientarli è vergognoso. I più vecchi li tenevamo da 8 anni: tutti arrivati nella nostra casa disabitata perché abbandonati dai padroni. Li abbiamo curati, allevati e sterilizzati. Ogni giorno andavo lì alle 16 a portar loro da mangiare. Erano affettuosi e teneri. Nessuno si è mai lamentato. Né abbiamo ricevuto minacce. Con le telecamere, l’anno scorso abbiamo visto che un’auto ci lasciava a terra due cestini con dei cuccioli. Cosa dovevamo fare? Ucciderli? Li abbiamo tenuti e accuditi. Siamo rimasti malissimo quando a Pasqua li abbiamo trovati tutti morti.

Le carcasse sono state analizzate da un veterinario, il quale ne ha confermato l’avvelenamento. A esprimersi anche Giovanni Tonelotto, responsabile locale della Lega del Cane:

««Un episodio mai successo contro una regolare colonia di gatti, che per legge viene lasciata in libertà. Speriamo di individuare presto i responsabili.

>>Scopri le 20.000 colonie feline in Italia

Le colonie feline, infatti, sono tutelate dalla legge e dalla legge amministrate: i responsabili potrebbero essere accusati di maltrattamento animale e rischiare il carcere, oltre a una pena pecuniaria.

Foto: Cat Sleeping On Sand Bag By Hay | Shutterstock

5 aprile 2013
I vostri commenti
alberto, mercoledì 15 febbraio 2017 alle16:26 ha scritto: rispondi »

Le persone che si comportano cosi' sono insensibili e criminali e dovrebbero essere denunciati.

Lascia un commento