Per chi possiede un amico a quattro zampe il suo benessere è un obiettivo importante, quanto l’aspetto esteriore. Non solo pulizia, toelettatura ma anche accessori base per proteggerlo durante le intemperie. Certamente l’elemento più importante è il guinzaglio, mezzo di comunicazione primario tra cane e proprietario. Indispensabile quindi sceglierne uno adeguato, della giusta misura, che consenta a Fido un movimento corretto senza inutili costrizioni o limitazioni. In commercio, come abbiamo visto, la proposta è ampia e molto articolata utile a soddisfare tutte le esigenze. Se da una parte borchie appuntite, ganci e punte sono del tutto inutili e dannose, dall’altra personalizzare il collare in modo adeguato può diventare un gioco positivo.

L’idea di modificare un collare aggiungendo elementi utili ed esteticamente carini può trasformarsi in un’idea regalo vincente, oltre che una proposta alternativa per migliorare il look del nostro amico. Magari un oggetto dal colore accattivante, dove fissare elementi e pendaglietti colorati che non limitino il movimento del collo. Che sia un oggetto di produzione, realizzato dalle sapienti mani di un artigiano, oppure un articolo creato personalmente l’importante è che sia utile, sicuro e risulti confortevole per Fido. La praticità prima di tutto, combinata con l’utilizzo di materiali sicuri per il nostro amico.

Realizzare un collare personalizzato

Cane collare decorativo

Close Up Of Cute Little Chihuahua Puppy Isolated On White Background via Shutterstock

Il primo step per la personalizzazione del collare riguarda la targhetta, acquistabile nei negozi specializzati e nel formato, nella grandezza più consone per l’animale. Importante è non eccedere con la misura se il cane è di dimensioni ridotte, così da non impedire movimenti e giochi, quindi prediligere forme semplici che non risultino pericolose per collo e il muso. Sulla targhetta, come da prassi, va indicato il nome e sul retro il numero di cellulare del proprietario. Ma è anche possibile aggiungere una frase o un aggettivo che possa identificare l’indole del nostro piccolo amico.

Per quanto riguarda il collare, se in tessuto tecnico di nylon, di stoffa o sintetico, è possibile personalizzarlo con scritte e foto stampabili rivolgendovi a un negozio di fiducia. Oppure cucendo direttamente sul supporto parti in cotone o in ecopelle, scegliendo fantasie e decori divertenti per ottenere un collare dal design interessante. Se invece adorate pendagli e sonagli potete agghindare il supporto con piccoli campanellini colorati, oppure fiori e pupazzetti piccoli realizzati in feltro o stoffa, ma anche fiori mignon di stoffa da cucire direttamente sul supporto. Se amate cucire, tricottare, lavorare a uncinetto potrete creare inserti da fissare con pochi punti di cucitura, oppure decorare lo stesso con un ago e filo da lana per realizzare un decoro a scacchi bicolore o dei punti di cucito articolati. Ad esempio a punto festone, punto filza, ma anche a zig zag utilizzando la macchina da cucire e impreziosendo con bottoni fissati perfettamente perché non si stacchino e vengano ingeriti dal cane.

Se amate brillantini, strass e borchie potete utilizzare quelle piatte decorative, da agganciare facilmente alla stoffa del collare. Magari realizzando le vostre scarpe di cotone con lo stesso decoro, per stupire i passanti durante la passeggiata quotidiana. Indispensabile considerare la predisposizione e l’indole del cane, quindi utilizzare il materiale migliore che non provochi pericolo per la sua salute. Se Fido adora ingurgitare e strappare tutto ciò che intercetta, meglio preferire un collare sobrio magari solo personalizzato con cuciture decorative, bello, d’impatto ma assolutamente sicuro. Inoltre è meglio rivisitare e impreziosire collari di produzione, per dargli quel tocco in più, piuttosto che improvvisare con corde e fili pericolosi per il nostro amico e che potrebbero favorirne la fuga.

29 maggio 2014
I vostri commenti
Stefano, martedì 3 giugno 2014 alle13:55 ha scritto: rispondi »

Vi consiglio i collari di TheLux semplicemente favolosi!

Lascia un commento