Colesterolo alto: cosa mangiare e alimenti da evitare

Le cause del colesterolo alto

Avere il colesterolo alto può essere causa di malesseri legati al sistema cardiocircolatorio. Livelli elevati nel sangue di questa sostanza possono rappresentare fattori di stress per quanto riguarda patologie come infarto, ictus e arteriosclerosi.

Il controllo dei propri valori di colesterolo è quindi una buona pratica, che può essere seguita innanzitutto a tavola con la scelta di alimenti salutari. Importante è però soprattutto ridurre, quando non evitare del tutto, l’assunzione di determinati cibi. Sull’opportunità di eliminare o soltanto ridurre le assunzioni è consigliato un consulto con il proprio medico curante.

Il colesterolo entro certi limiti è necessario allo stesso metabolismo del corpo umano. Questo perché risulta indispensabile per la costituzione delle membrane cellulari e la crescita/divisione delle stesse cellule. In più consente al fegato di produrre la bile e viene impiegato per la sintesi di ormoni steroidei come testosterone, aldosterone ed estradiolo.

Contenere il livello di colesterolo del sangue passa anche come detto per una dieta attenta e salutare. Ecco quali alimenti è meglio ridurre o eliminare, a seconda delle specifiche necessità.

Colesterolo alto: 10 cibi da evitare

  1. Carni grasse e insaccati: in caso di consumo di carne preferire tagli magri, per quanto riguarda gli insaccati preferire quelli poveri di grassi o ai quali la parte grassa possa essere rimossa con facilità (es. prosciutto crudo);
  2. Interiora: fegato, reni, polmoni, cervello sono tutte parti animali dall’elevato contenuto di colesterolo;
  3. Condimenti e grassi di origine animale: strutto, lardo, margarina da grassi animali e altri condimenti similari;
  4. Latte e yogurt: il latte intero rappresenta, così come lo yogurt non scremato, una fonte importante di colesterolo. Meglio quindi optare per le varianti povere di grassi come quella scremata o parzialmente scremata. In alternativa è possibile scegliere il latte di riso, di mandorle o di soia;
  5. Burro e formaggi: I latticini in genere contengono elevati livelli di colesterolo, opportuno quindi consumarli con moderazione o eliminarli del tutto;
  6. Oli vegetali saturi: da evitare l’olio di palma e quello di cocco;
  7. Uova e prodotti lavorati: le uova e i prodotti che le contengono sono da evitare, pasta all’uovo compresa. Va precisato tuttavia che sono alimenti che possono essere assunti in maniera saltuaria, con un limite però di 1-2 volte a settimana;
  8. Frutta esotica: meglio evitare, in caso di colesterolo alto, il consumo di avocado e noci di cocco;
  9. Bevande alcoliche e cibo spazzatura: l’apporto di colesterolo offerto da questi alimenti e bevande risulta eccessivo oltre che dannoso per la salute sotto molteplici aspetti. Evitare soprattutto cibi fritti e con eccesso di grassi;
  10. Caffè: il rapporto tra caffè e colesterolo risulta influenzato spesso dalla qualità del prodotto. In caso di consumo scegliere polveri di qualità e meno ricche in caffeina, limitandosi in ogni caso ad un massimo di 3 tazzine al giorno.

Colesterolo alto: cosa mangiare e rimedi naturali

Contro il colesterolo è bene tenere il proprio corpo in esercizio, senza però l’obbligo di allenamenti troppo intensi. Sarà sufficiente un’attività fisica moderata, ma regolare.

Una camminata all’aria aperta di almeno 30 minuti (meglio 60′), almeno tre volte a settimana. Utile anche il ricorso alla pratica yoga come la rinuncia a vizi nocivi come quello del fumo.

Tra i rimedi naturali consigliati in caso di colesterolo alto si trova senza dubbio il tè Pu-Erh, dal sapore intenso e molto particolare che vanta inoltre proprietà immunologiche e favorisce il processo di dimagrimento. Consigliabile anche il consumo, entro il limite giornaliero di circa 28 grammi per via del contenuto calorico, di frutta secca.

18 aprile 2014
I vostri commenti
Carmela, sabato 18 novembre 2017 alle19:07 ha scritto: rispondi »

Avrei piacere di essere consigliata sulla mia salute. O scoperto di avere il colesterolo alto, ma non prendo medicine. IL mio colesterolo e di 248 e i trigliceridi 123 ,sono ingrassata di 7 kg da un'hanno a questa parte, non sono una mangiona di schifezze, mangio normale, pratico camminate in montagna, vado in bici, mi piace camminare evitando di prendere la macchina. Ho 56 anni sono alta 1,66 e peso 74 kg. L'hanno scorso ho subito un' intervento di diverticolite. se può consigliarmi una dieta e, darmi qualche consiglio. Grazie

Fernanda , venerdì 15 settembre 2017 alle21:30 ha scritto: rispondi »

Oggi ho ritirato le analisi il mio Colesterolo è 220 vorrei un consiglio sul cibo e se devo prendere medicinali In questo periodo ho mangiato molto formaggio soffro di Osteoporosi prendo Danacol ? Grazie

Rita Alviani, giovedì 20 luglio 2017 alle19:02 ha scritto: rispondi »

Dalle analisi odierne mi hanno detto che ho il colesterolo alto(269) HDL colesterolo87. LDL colesterolo calcolato161. Trigliceridi 102. Cosa posso mangiare considerato che ho il colon irritabile e che certi cibi mi creano problemi??? Sono magra costituzionalmente e non vorrei dimagrire!!! Non bevo caffè nè liquori. Ringrazio per la risposta Cordiali saluti Rita Alviani anni 75

laila, venerdì 14 aprile 2017 alle23:11 ha scritto: rispondi »

magari specificare che il colesterolo nell'uovo è TUTTO nel tuorlo, e che quindi gli ALBUMI ricchissimi di proteine nobili, possono essere tranquillamente consumati!!

Val, martedì 24 maggio 2016 alle20:43 ha scritto: rispondi »

Totalmente d'accordo con Carlotta! Ed è consigliabile anche l'olio di cocco. Non si può fare disinformazione in questo modo...tra l'altro non dice di evitare gli zuccheri che sono tra i maggiori responsabili

Lascia un commento