In arrivo il super pomodoro che combatterà l’invecchiamento. Ad annunciarlo la Coldiretti, che domani a Roma terrà la cerimonia di presentazione. Nessun coinvolgimento di OGM, come forse il nomignolo guadagnato dal “miracoloso” prodotto potrebbe far pensare, ma attenti e lunghi studi condotti direttamente da agricoltori e coltivatori italiani.

Sono i consorzi e le cooperative promotori dell’iniziativa “una filiera agricola tutta Italiana” ad aver messo a punto la tecnica di coltivazione e di trasformazione, che ha permesso di passare dal pomodoro che noi tutti conosciamo a quello che promette non solo la longevità, ma di aiutarci anche nella prevenzione di malattie cardiovascolari.

Cosa cambia davvero rispetto in questo nuovo prodotto? Innanzitutto la maggiore quantità di antiossidanti, ma anche un’eccezionale presenza di licopene: proprio il licopene permetterebbe di combattere l’invecchiamento e contribuire a prevenire le malattie cardiovascolari. Il segreto per una longevità ancor più da record verrà “svelato” domani nella presentazione prevista per le ore 10,00 a Palazzo Rospigliosi, a Roma, sede di Coldiretti.

Saranno rese note le caratteristiche tecniche del super pomodoro, nonché i benefici concreti che promette di portare alla nostra salute. Possibile anche assaporarne direttamente il gusto, attraverso piatti preparati secondo tipiche ricette mediterranee. Alla presentazione interverranno anche Sergio Marini, Presidente della Confederazione Nazionale Coldiretti e il Professor Giorgio Calabrese, nutrizionista.

12 luglio 2011
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Luisa, lunedì 25 luglio 2011 alle10:31 ha scritto: rispondi »

Ben venga questo "super pomodoro"! L'importante è che rimanga naturale in tutto e per tutto, con modifiche derivate solo dalla scelta di piante ricche di tali proprietà...cioè nulla di ogm! 

Lascia un commento