Sebbene il 2012 non sia ancora finito molti analisti del mercato fotovoltaico internazionale azzardano già le prime previsioni su quale sarà la top ten dei produttori di celle e moduli al 32 dicembre di quest’anno. Ray Lian, analista di NPD Solarbuzz, ha stilato un elenco dei primi dieci produttori che vede Yingli in testa, seguita da Suntech. L’anno scorso Suntech era prima sul podio, seguita da First Solar che ora scende in quarta posizione.

Ecco la classifica stilata da Ray Lian (a sinistra il posizionamento 2011, a destra e in neretto la stima 2012):

  1. Suntech – Yingli;
  2. First Solar – Suntech
    ;
  3. Yngli – Trina Solar
    ;
  4. Trina solar – First Solar
    ;
  5. Canadian Solar – Canadian Solar
    ;
  6. Sharp Solar – Sharp Solar
    ;
  7. Hanwha SolarOne – SunPower
    ;
  8. SunPower – Jinko Solar
    ;
  9. Jinko Solar – Hanwha SolarOne
    ;
  10. Kyocera – JA Solar.

Questa classifica è a sua volta una mappa geografica, che aiuta molto a capire la guerra del fotovoltaico in corso tra Cina, Europa e Stati Uniti. Sharp e Kyocera sono giapponesi, First Solar e SunPower americane, Canadian è sino-canadese e Hanwha è coreana. Tutte le altre hanno sede, soldi e stabilimenti in Cina.

Da notare, poi, che Hanwha ha comprato la tedesca Q.Cells e si prepara a scalare più di un gradino nella classifica dell’anno prossimo grazie all’accresciuta capacità produttiva. Suntech, invece, potrebbe essere svantaggiata dalla colossale truffa di cui è rimasta vittima.

Riguardo a Sharp, infine, Ray Lian prevede una perdita sul mercato internazionale compensata da una crescita su quello interno. Il Governo giapponese, infatti, ha da poco lanciato un piano per lo sviluppo fotovoltaico da 760 miliardi di yen.

5 settembre 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento