Cittadini e proprietari di cani all’opera per sistemare e riqualificare una zona necessaria per il benessere dei quadrupedi di affezione. L’obiettivo è quello di rendere accessibile le quattro aree cani del Parco Sempione di Milano, situate in viale Gadio nei pressi dell’Acquario Civico. Le persone coinvolte, comuni cittadini, sono circa una cinquantina e si sono radunati creando l’associazione “Area Cani Milano”. In cerca di sponsor, sostegno e adesioni, stanno lavorando perché le aree sgambo si trasformino in luoghi maggiormente frequentabili. Spazi puliti, attrezzati anche per l’accesso ai disabili, comprensivi di area giochi e attrezzatura per l’agility dog.

L’associazione ha radunato idee, suggerimenti, proposte coniugandole con le necessità dei cani di casa e ha presentato un progetto agli uffici comunali. La riqualificazione investe sia la struttura delle recinzione, che la superficie stessa dell’area di sgambo. A partire dal manto erboso con l’inserimento di un prato simile a quello utilizzato nei campi da calcio. Quindi la costruzione di una piattaforma in legno coperta per proteggere il percorso da pioggia, vento e freddo, ma anche un sentiero pedonale con ciottoli composti in modo da creare una figura simile a quella dell’orma canina.

La voglia di uno spazio attrezzato per tutte le necessità ha sollecitato i cittadini a muoversi verso un unico scopo. Coma ha confermato Roberto Perissinotto, presidente dell’associazione:

In futuro, l’area sarà suddivisa in aree tematiche: una per le taglie piccole, una per il gioco libero e la corsa dei cani, una par il gioco con la palla e il frisbee.

Uno spazio dove sgambare i propri amici in modo sano e protetto, ma anche un luogo dove favorire e stimolare l’interazione tra proprietari. Dove troveranno spazio anche attività legate alla pet therapy rivolte a grandi e piccini. L’associazione ha già presentato il progetto al pubblico durante l’evento meneghino “Una giornata da cani” tenutasi il 15 maggio scorso. Un’occasione utile a stabilire una connessione positiva tra amanti dei cani e fruitori del parco.

25 maggio 2016
I vostri commenti
nicoletta cova, mercoledì 25 maggio 2016 alle11:47 ha scritto: rispondi »

splendida iniziativa, da estendere a tutta la città!

Lascia un commento