Scatta un’importante iniziativa di soccorso per soddisfare le necessità dei cani, di proprietà e non, della zona di San Severo, in provincia di Foggia. Commercianti e proprietari di bar potranno posizionare una ciotola d’acqua fuori dal loro esercizio così da dissetare gli esemplari di passaggio, per contrastare il caldo eccessivo degli ultimi giorni. A lanciare la campagna di sensibilizzazione e supporto sono stati alcuni gruppi e associazioni animaliste: Comitato spontaneo amici dei randagi, Enpa e Coscienza animale. Gruppi che hanno voluto coinvolgere i negozianti di zona, i quali potranno così rivolgersi a loro per un’adesione diretta.

Per garantire un’estate fresca e maggiormente refrigerata ai cani di passaggio, i commercianti e proprietari, propensi all’adesione, potranno contattare il numero di cellulare 349-0864853. Un incaricato dell’iniziativa consegnerà loro un modulo da firmare che definirà ufficialmente la partecipazione, quindi una cassetta con una ciotola da posizionare fuori dall’esercizio. Importante e utile progetto, atto anche a sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dei cani e delle loro esigenze. Ma anche nei riguardi dei randagi, spesso in difficoltà e alla ricerca di cibo e della vitale acqua.

Un tempo l’usanza della ciotola fuori dai negozi era una prassi consolidata e automatica. Un gesto compassionevole che rientrava nei comportamenti abituali e di civiltà cittadina. Con il tempo il tutto si è lentamente smarrito, fino a perdere consistenza e presenza, finendo nel dimenticatoio. Eppure basterebbe davvero poco per garantire un po’ di conforto ai cani che necessitano di aiuto, vista l’incapacità di questi animali di sudare e traspirare, eliminando così calore corporeo. Per loro l’unica possibilità di scaricare il caldo in eccesso avviene attraverso le zampe, spesso sottoposte allo stress di una pavimentazione rovente. Il colpo di calore è una realtà pericolosa che colpisce non solo l’uomo, ma in particolare il suo migliore amico. In questi casi è bene trasportare l’animale all’ombra, bagnarlo con delicatezza per rinfrescarlo abbassando la temperatura corporea.

12 luglio 2016
Lascia un commento