Una dieta a base di cioccolato e carne rossa potrebbe rappresentare un aiuto per liberarsi dai sintomi dolorosi delle malattie infiammatorie croniche intestinali. Spesso questi alimenti non sono ritenuti ottimali nell’ambito di una sana alimentazione.

Eppure uno studio effettuato dai ricercatori dell’Università di Washington ha messo in evidenza che gli aminoacidi ricavabili da una dieta proteica sono essenziali per sviluppare delle cellule immunitarie che promuovono la salute dell’intestino.

=> Scopri i benefici del cioccolato per la memoria

Gli esperti hanno spiegato che il compito delle cellule immunitarie è quello di sorvegliare l’intestino, per assicurare che i microbi nocivi a volte contenuti nel cibo non si intrufolino in altre parti del corpo. Ci sono cellule capaci di innescare l’infiammazione e altre che agiscono garantendo la salute intestinale, proteggendo il corpo senza danneggiare i tessuti sensibili.

=> Cioccolato benefico per il cuore, leggi perché

La malattia infiammatoria intestinale può scatenarsi quando il lavoro delle cellule tende più verso l’infiammazione. Negli esperimenti di laboratorio sui topi è stato visto che alcune cellule immunitarie sono in grado, basandosi sull’aiuto del triptofano, di proteggere l’intestino. In particolare queste cellule agiscono trasportando nella zona intestinale una specie batterica.

Da tutto ciò gli scienziati hanno ricavato la convinzione che una dieta ricca di triptofano e che favorisca il trasporto dei batteri “buoni” nell’intestino possa essere fondamentale per creare un ambiente intestinale meno infiammatorio.

I ricercatori hanno raddoppiato la quantità di triptofano nell’alimentazione dei topi e il numero delle cellule “protettive” è aumentato di circa il 50%. Quando i livelli di triptofano sono stati dimezzati la quantità delle cellule è scesa di metà. L’idea sarebbe quella di incoraggiare un’alimentazione in grado di fornire aminoacidi e triptofano per tenere sotto controllo l’infiammazione della superficie interna dell’intestino.

4 agosto 2017
I vostri commenti
Marisa, venerdì 4 agosto 2017 alle21:59 ha scritto: rispondi »

Volevo sapere per cortesia un menù per il colon irritabile con dissenteria cronica grazie

Lascia un commento