È un trasporto a dir poco inusuale, quello che ha coinvolto un paio di oche nonché una spaventata gallina. Succede in Cina, dove un uomo ha deciso di legare i volatili alla carrozzeria della propria auto, per poi immettersi su una veloce autostrada. Ripreso dagli altri automobilisti, immagini e video sono stati rapidamente condivisi sui social network, generando stupore e anche indignazione. Il responsabile del singolare trattamento, tuttavia, pare al momento non sia stato identificato.

Il tutto è accaduto lo scorso sabato su un’autostrada nei pressi di Dongguan, nella provincia Guangdong, quando alcuni automobilisti hanno cominciato a condividere online le immagini di un incontro davvero insolito. Un uomo, infatti, ha deciso di chiudere due oche in altrettanti sacchetti di plastica, a loro volta legati al baule. Non è tutto, però, perché nella parte superiore dello stesso ha trovato collocazione una gallina, anch’essa legata, ma con del nastro adesivo.

Gli animali sono stati posizionati affinché la loro testa spuntasse dai sacchetti, in modo da non incorrere in problemi di soffocamento, tuttavia con il corpo completamente bloccato. Si ipotizza, sebbene di conferme non ve ne siano, la singolare modalità di trasporto sia stata scelta per un interno del baule non sufficientemente ventilato.

Come già anticipato, la pubblicazione ha destato stupore e indignazione sui social network, dove in molti hanno sottolineato non solo come la modalità di trasporto fosse fin troppo estrema, ma anche i disagi subiti dagli animali. Data l’enorme velocità in autostrada, infatti, gli animali sarebbero stati esposti al vento e al freddo. Così come sottolinea UPI, tuttavia, al momento non è dato sapere se l’iniziativa di questo privato violi effettivamente il codice della strada cinese e, almeno dai media locali, non giungono notizie in tal senso. Non resta che attendere, di conseguenza, ulteriori aggiornamenti dalle testate asiatiche o dalle autorità locali.

16 febbraio 2016
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento