Le ciliegie sono un frutto che tutti adorano: gustose, saporite, facili da mangiare anche benefiche grazie agli antiossidanti di cui sono ricche. Sono chiamate “Functional Foods” non a caso visto che sono anche piene di potassio, fosforo, vitamine e calcio. Non stupisce quindi che le ciliegie siano degli alimenti perfetti per gli sportivi.

=> Scopri tutte le varietà di ciliegie

Per godere di tutte le sostanze benefiche delle ciliegie i nutrizionisti consigliano di scegliere quelle con la buccia molto scura, perchè hanno un concentrazione più elevata di polifenoli e sostanze antiossidanti e antinfiammatorie. Oltre a questo è importante anche conservarle al meglio.

=> Leggi calorie, proprietà e valori nutrizionali delle ciliegie

Le ciliegie sono frutti delicati e, sempre nell’ottica di mantenere intatte tutte le loro proprietà benefiche, devono essere conservate in frigo a una temperatura di 4 gradi, con il picciolo e cercare di consumare quelle senza ammaccature. Più la ciliegia è consumata in condizioni simili al momento in cui è stata raccolta, più fa bene alla salute insomma.

Mangiate così “al naturale” o sotto forma di succo non ha importanza, i nutrizionisti sottolineano come le ciliegie facciano bene comunque e chi fa sport dovrebbe consumare in abbondanza. Il motivo è che aiutano un recupero muscolare più rapido proprio grazie alle loro proprietà antinfiammatorie.

Durante uno sforzo fisico, con il conseguente stress meccanico, ci possono essere dei danni e il picco di dolore post sport avviene nelle 24-48 ore dopo. Questo dolore però può ridursi notevolmente se si consumano ciliegie sia prima che dopo l’attività fisica.

22 maggio 2017
I vostri commenti
massimo fiorentino, lunedì 22 maggio 2017 alle16:27 ha scritto: rispondi »

Dove si possono comprare ciliege non trattate a Roma

Lascia un commento