Si pensa molto spesso ai metodi per avere capelli sani e robusti, oppure a come mantenere la pelle del viso idratata e priva di imperfezioni. Ma alle ciglia, invece, non ci si fa molto caso. È un grave errore: anch’esse hanno bisogno di essere curate per apparire sempre forti, evitandone nel tempo la caduta e migliorando così lo sguardo.

Le ciglia hanno un’importanza fondamentale per i nostri occhi: oltre a rendere uno sguardo più penetrate e ammaliante, svolgono un’azione protettiva bloccando impurità, polvere e filtrando luce e raggi solari.

Sono molti i consigli validi per migliorare l’aspetto e la forza delle ciglia: sbattendo spesso le palpebre, ad esempio, oppure utilizzando trucchi oftalmologicamente testati. In questo articolo parleremo di alcuni trattamenti da realizzare quotidianamente, in modo da nutrirle a fondo per evitarne opacità e debolezza

Trattamento alla camomilla

Ciglia sane e forti: rimedi naturali

Camomilla per le ciglia via Pixabay

Le proprietà nutritive e lenitive della camomilla aiutano a rendere più sane le nostre ciglia. Unoltre sono efficaci anche in casi di irritazioni, occhi gonfi o con presenza di orzaiolo. Basterà eseguire un impacco ogni sera, con questi ingredienti:

  • camomilla in fiori;
  • 1 tazza di acqua calda;
  • cotone idrofilo o dischetti struccanti.

Dopo aver eseguito la tradizionale pulizia del viso prima di andare a dormire, sarà necessario mettere a bollire una tazza di acqua calda, portando quindi a infusione i fiori di camomilla. Una volta tiepida, bagnare i dischetti o i batuffoli di cotone nella camomilla e passarli delicatamente sulle ciglia, senza strofinare. Fatto questo, li si può lasciare a riposare riposare sulle palpebre chiuse per cinque minuti. Far asciugare e ripetete questi impacchi ogni sera.

Trattamento all’olio di ricino

Olio di ricino

Capsule via Shutterstock

Tra i rimedi naturali compare l’olio di ricino, dati i benefici lubrificanti e protettivi donati alle ciglia in modo sano, sempre se utilizzato con cautela. Ecco come fare e cosa occorre:

  • olio di ricino;
  • pettinino per ciglia.

Eliminare a fondo le impurità del viso rimuovendo tracce di ombretto, eyeliner o mascara, quindi lasciar asciugare la pelle. Applicare 1 o 2 gocce di olio vegetale di ricino e pettinare dolcemente le ciglia, facendo penetrare ed assorbire il prodotto naturale.

Effettuare il trattamento due volte a settimana. La procedura può essere eseguita prima del normale trucco o dell’applicazione del mascara, in modo da creare una barriera protettiva invisibile.

Trattamento al frullato di carota

Carota

Carote via Pixabay

Spesso si racconta ai bambini che assumere carote fa bene alla vista, data la presenza di vitamina A. Lo stesso effetto vale per le ciglia, grazie a un buon frullato, ricco di vitamine ad azione rimineralizzante. Ecco cosa occorre:

  • 1 carota;
  • 2 gocce di olio di ricino.

Frullare perfettamente la carota aggiungendo tre gocce di olio vegetale di ricino. Se il composto ottenuto fosse troppo denso, versare un cucchiaino di acqua a temperatura ambiente. Dopo aver ottenuto una crema corposa, prendere un cotton fioc e applicare una leggera quantità su ogni singolo pelo, prestando attenzione nell’evitare di versare il prodotto nell’occhio. Lasciar agire per 5 minuti tenendo le palpebre chiuse, dopodiché sciacquare con l’aiuto di una spugnetta e acqua tiepida.

24 luglio 2014
Lascia un commento