Hill’s Pet Nutrition, una società statunitense, ha segnalato la presenza di 62 sacchetti di cibo per cani probabilmente tossici. Gli alimenti secchi potrebbero essere stati infettati dalla salmonella, così come l’azienda ha comunicato lo scorso lunedì. Nell’annuncio stampa si sottolinea come il cibo, potenzialmente danneggiato dal bacillo, sia stato distribuito presso alcuni centri veterinari ed esercizi commerciali in California, Hawaii e Nevada tra la data del 24 aprile e quella del 13 maggio 2014. Sebbene in Europa non si corrano al momento rischi, la notizia è di sicuro interesse per capire come proteggere i nostri amici a quattro zampe.

Le confezioni coinvolte sarebbero quelle da 7,7 chili l’una con data di scadenza al 2015: rintracciati tutti i 17 acquirenti fino a ora in possesso delle crocchette incriminate, nessun sintomo è fortunatamente emerso nei loro animali di affezione. L’azienda invita a segnalare eventuali sintomi sospetti, contattando gli addetti telefonicamente. La presenza del batterio pare sia emersa dopo un controllo di routine su molti campioni, alcuni dei quali erano già in commercio. La società confida in una risoluzione positiva dell’accaduto, senza nessuna contaminazione di cani o diffusione del pericoloso agente patogeno.

La salmonella può colpire gli esemplari che assumono prodotti infettati, ma anche i proprietari se dopo il contatto con l’animale le mani non venissero correttamente lavate. I sintomi più comuni sono nausea, vomito, diarrea, crampi addominali e febbre, mentre quelli più seri e gravi si palesano attraverso infezioni arteriose, endocardite, artrite, dolori muscolari, irritazione oculare e sintomi del tratto urinario. I cani appaiono letargici, con episodi diarroici, febbre e vomito. Assente o minore la voglia di nutrirsi, dati i dolori addominali che gli esemplari sono costretti a sopportate. Ma in alcuni casi la malattia è latente, quindi l’animale è portatore sano dal bacillo divenendo veicolo di contagio per i suoi simili e l’uomo.

4 giugno 2014
Fonte:
Lascia un commento