Siamo a Salerno e qui sorgerà una chiesa all’avanguardia completamente green e che fa bene all’ambiente. Sembra quasi impossibile, ma invece questa struttura sorgerà veramente, grazie ad un finanziamento della Cei, e ospiterà tutti i fedeli della zona.

=> Leggi le altre news sulla bioedilizia

Ciò che rende speciale la nuova chiesa ecologica di San Giovanni e San Felice in Felline è il suo ridotto impatto ambientale e l’utilizzo di una particolare vernice fotocatalitica che è in grado di catturare lo smog. Come se non bastasse verrà installato un impianto fotovoltaico per avere energia green e pulita.

Per mantenere poi l’interno della chiesa nè troppo freddo nè troppo caldo verrà realizzato un cappotto coibentante e la cupola permetterà all’aria calda d’estate di uscire facilitando la ventilazione.

La chiesa sorgerà su mille metri quadrati, il restante spazio a disposizione, 10 mila metri quadrati, saranno destinati ad una piazza botanica per la cittadinanza. Un parco prenderà il posto dell’attuale parcheggio regalando un nuovo polmone verde alla zona.

Luigi Centola (architetto ideatore del progetto) ha spiegato che l’idea è quella di creare una chiesa ecocompatibile realizzata anche con i materiali tipici della macchia mediterranea: dal legno, alla lava, passando per la pietra pomice. Un progetto green e di recupero che va a regalare nuova vita a un’area quasi industriale e a una chiesa che, attualmente, è fatiscente.

7 marzo 2017
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento