Molti esperti affermano che i cereali rientrano fra i cibi dedicati ad un’alimentazione sana. Sicuramente ne è convinta anche la multinazionale Kellogg’s, che si prepara a lanciare una linea vegan di cereali in Inghilterra.

L’azienda, che si occupa della produzione di cibi dedicati alla prima colazione, vuole soddisfare una crescente richiesta di alimenti preparati esclusivamente con ingredienti vegetali. Non si sa ancora se questi prodotti vegan saranno venduti anche in altri Paesi, ma sicuramente nei supermercati inglesi a partire dai prossimi mesi i clienti potranno trovare diversi prodotti.

=> Scopri i falsi miti sulla dieta vegan

Si tratta di cereali vegan preparati senza l’uso del latte e del miele, cereali integrali classici all’uva passa e anacardi e mandorle arricchiti con albicocca, semi di zucca e cocco. Inoltre saranno disponibili quinoa o farro arricchiti con mirtilli e uvetta.

Per la multinazionale si prospetta una sorta di ritorno alle origini, perché i fondatori del marchio sono stati due fratelli americani “vegetariani convinti”. John e Will sono vissuti nella metà dell’Ottocento. Il primo era medico e il secondo imprenditore. Entrambi si dedicarono a cambiare le abitudini alimentari dei pazienti che si trovavano ricoverati presso la casa di cura gestita dal medico.

=> Leggi com’è realizzato l’uovo vegan

La loro intenzione era quella di limitare il consumo di carne, di uova e di grassi. La creazione dei fiocchi di mais avvenne per errore, mentre cercavano di realizzare dei cibi alternativi. Fino ad ora Kellogg’s comprendeva anche dei prodotti completamente vegetali, che però non erano segnalati con questa caratteristica.

Altri prodotti sempre dello stesso marchio non possono essere considerati vegani totalmente, perché contengono ingredienti di origine animale, come per esempio il latte e il miele. Adesso sembra che si voglia andare incontro sempre di più alle esigenze di chi vuole adottare una dieta salutare, senza l’introduzione di cibi di origine animale.

Per questo si pensa ad una mini rivoluzione nel segnalare i prodotti a marchio originariamente vegano. Su questo aspetto l’azienda vuole collegarsi ad altre azioni compiute sulla stessa scia da altri grandi marchi, primo fra tutti McDonald’s, pronto ad introdurre sul mercato dei suoi fast food il primo panino vegan.

7 novembre 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento