In crescita l’offerta food per i quadrupedi di affezione, non solo cibo standard come crocchette e pasti morbidi. Ma veri e propri esercizi dedicati ai cani, che stanno prendendo piede in tutta Europa, con novità interessanti anche per l’Italia. In Inghilterra i ristoranti a tema sono in aumento, non sono semplici locali per persone aperte anche ai loro quadrupedi. Bensì spazi adibiti alla ristorazione dei quattro zampe dove gli amici di casa possano gustare pietanze elaborate, cucinate con cura e create con attenzione.

Ad esempio biscotti alla banana e miele serviti con un tè alle erbe, oppure una fetta di torta allo yogurt con glassa, ma anche salsicce di cervo accompagnate da riso integrale, pietanze a base di pollo e agnello fino ai macaron di patate e arachidi. Un esempio del menu che potrà proporre il Bluebird Café, di prossima apertura nel quartiere di Chelsea a Londra, per la modica cifra di trenta sterline. Altre catene hanno introdotto alimenti dedicati ai cani, quindi mentre il proprietario attende il suo cibo take away può acquistare biscotti per Fido al burro di arachidi e vaniglia. Del resto sempre più proprietari sono disposti a pagare cifre adeguate per il benessere alimentare dei loro amici. Ingredienti spesso ricercati e particolari, ma principalmente sani e biologici.

Scelta mirata che ricade anche sulle catene e i negozi dedicati alla produzione e vendita di gelati e ghiaccioli artigianali, che hanno introdotto una serie di prodotti e gusti dog-friendly. Questa corsa all’acquisto di cibi per cani troppo simili a quelli per i proprietari è la diretta conseguenza di una domanda precisa. I proprietari così facendo vogliono viziare i loro amici, fornendo alimenti esteticamente più gradevoli ma approvati dai veterinari. Una forma tangibile dell’affetto che nutrono per i loro beniamini di casa, membri effettivi della famiglia. Gli esperti approvano ma consigliano sempre di chiedere indicazioni precise ai veterinari di fiducia, per evitare acquisti sbagliati o dannosi.

28 aprile 2016
Fonte:
Lascia un commento