Le celle solari potranno diventare parte integrante del design degli oggetti. Il fotovoltaico di ultima generazione può essere stampato come una comune fotografia, arricchendo il film di immagini e testo.

A riuscire nell’intento è stata un’équipe di ricercatori della Aalto University, in Finlandia. Lo studio, pubblicato sulla rivista specializzata Energy & Environmental Science, ha esplorato nuove applicazioni ancora più avanzate delle celle solari stampabili. Janne Halme una delle scienziate che ha preso parte al progetto di ricerca ha dichiarato:

Volevamo portare ancora oltre l’idea del fotovoltaico stampabile, verificando se i materiali delle celle solari potevano essere stampati come avviene con il testo e con le immagini sfruttando l’inchiostro tradizionale.

Gli scienziati spiegano che il processo di assorbimento della luce da parte di un comune inchiostro per la stampa genera calore. Se l’inchiostro utilizzato è di tipo fotovoltaico una parte dell’energia solare viene convertita in elettricità.

I ricercatori hanno appurato che i colori scuri sono quelli che producono più energia elettrica. L’occhio umano è infatti più sensibile alla parte dello spettro solare con una densità energetica maggiore.

Le celle solari stampabili più efficienti non a caso sono nere come la pece. Le celle solari colorate secondo gli esperti potranno essere installate su piccoli dispositivi elettronici, fungendo sia da elementi decorativi che da alimentatori.

La tecnologia consente di stampare celle solari dalle forme più eterogenee, regolando il livello di trasparenza e i contrasti proprio come avviene con una comune foto. Le celle fotovoltaiche stampabili si sono rivelate efficienti e resistenti come quelle tradizionali. Nei primi test la tecnologia ha mantenuto le sue prestazioni inalterate a dispetto degli stress termici per oltre 1.000 ore.

Il colorante e l’elettrolita impiegati nel prototipo sono stati realizzati dal gruppo di ricerca dell’École Polytechnique Fédérale di Losanna, in Svizzera. Gli scienziati hanno unito gli sforzi per individuare un solvente per il colorante in grado di garantire stampe di qualità e una distribuzione dell’inchiostro uniforme.

28 luglio 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento