Celle solari colorate per decorare le finestre

La tecnologia nel campo delle rinnovabili è in continua evoluzione: dalle tegole fotovoltaiche all’impianto fotovoltaico da balcone, fino ad arrivare alle finestre decorate con le celle solari colorate. A mettere a punto queste innovative celle solari sono stati i ricercatori della University of Michigan. Per ritagliare un numero sempre maggiore di spazi utili alla generazione di energia pulita, il team di ingegneri ha realizzato delle celle solari colorate e semi-trasparenti, in grado di essere applicate come decorazioni sulle finestre, sui cartelloni pubblicitari e ovunque sia necessario, sia in casa che all’esterno.

Jay Guo, firma principale dello studio apparso sulla rivista specializzata Scientific Reports, illustra gli ambiziosi obiettivi di questo progetto:

Vogliamo offrire un modo molto diverso di sfruttare la tecnologia solare, non limitato a una piccola area. Oggi i pannelli solari tradizionali possono essere messi in un unico posto dell’edificio: il tetto. E il tetto di un grattacielo è così piccolo! Possiamo rendere i pannelli più belli e ampliarne notevolmente la diffusione anche al coperto.

I ricercatori hanno realizzato un prototipo di cella solare colorata e trasparente, creando una piccola bandiera degli Stati Uniti fotovoltaica. Le stelle e le strisce fotovoltaiche hanno raggiunto il 2% di efficienza, attualmente le celle solari organiche nere sfiorano il 10%. Un pannello di un metro quadrato potrebbe generare energia elettrica sufficiente ad alimentare lampadine fluorescenti e piccoli gadget elettronici.

Il materiale utilizzato dai ricercatori per le celle solari colorate è il silicio amorfo, unito a uno strato organico che ha permesso di ottenere fogli 10 volte più sottili degli strati tradizionali. Per riflettere la luce in modo differente e dare vita a diversi colori, lo spessore del semiconduttore è stato variato. Le aree blu sono sottili 6 nanometri, mentre le rosse sono spesse 31 nanometri. Gli ingegneri hanno ottenuto anche il colore verde, ma ovviamente non si è rivelato necessario nella realizzazione del prototipo della bandiera americana.

Grazie agli esperimenti condotti in Michigan, il campo di applicazione delle celle solari cresce a dismisura e l’utile si unisce al bello, con un notevole balzo in avanti per l’estetica dei pannelli fotovoltaici.

L’energia solare, ha spiegato Guo, è essenzialmente inesauribile ed è l’unica fonte di energia che ci può sostenere a lungo termine. Perciò dobbiamo capire come utilizzare al meglio e in tutti i modi possibili gran parte di essa.

10 marzo 2014
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Mauro, lunedì 10 marzo 2014 alle21:34 ha scritto: rispondi »

Dove si possono acquistare e quanto costano ?

Lascia un commento