Case intelligenti: alleanza tra Enel, Telecom, Electrolux e Indesit

Case intelligenti per risparmiare quanto più energia possibile. È questo l’ambizioso progetto Energy@Home anticipato dal quotidiano Il Sole24ore che vede coinvolti Enel, Telecom, Electrolux e Indesit.

Enel significa reti e dispositivi intelligenti in grado di trasportare energia nelle case delle famiglie italiane. Telecom vuol dire network TLC anche WPAN (Zigbee) con software in grado di dialogare con elettrodomestici intelligenti. Elettrolux e Indesit impegno comune a produrre frigoriferi, lavatrici o lavastoviglie che interagiscono in modo smart con le reti elettrica e di telecomunicazioni e capaci di autogestirsi evitando picchi e sovraccarichi.

Gli utenti potranno, attraverso cellulare o tramite altro dispositivo collegato al Web, controllare e gestire i propri consumi energetici indicando a comando le soluzioni scelte anche basate sulle informazioni ricevute direttamente dagli apparecchi domestici.

L’intenzione dei proponenti è quella di diffondere la tecnologia su scala internazionale con l’ausilio della Commissione europea e degli Stati Uniti magari sviluppando una partnership con Google.

La fase di realizzazione prevede un periodo di sperimentazione di un anno portata avanti da nuclei familiari forniti di ADSL e di elettrodomestici di nuova generazione.

30 ottobre 2009
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento