Una vera e propria gara a chi differenzia più e meglio tra le 10 Municipalità di Napoli. Sono le Cartoniadi 2012, iniziativa promossa da Comieco e Conai e presentata nella sede del Comune. Dal 1 al 31 maggio, in concomitanza con una sfida analoga a Milano, le Municipalità si sfideranno a raccogliere la maggiore quantità di rifiuti in carta e cartone, mantenendo allo stesso tempo un livello elevato di qualità del materiale.

Confronteremo la quantità di rifiuti cellulosici recuperata dal 1 al 31 maggio con la media mensile registrata nel primo trimestre del 2012 – ha spiegato Roberto Di Molfetta del Comieco – La Municipalità che farà registrare lo scarto maggiore si aggiudicherà il titolo.

Ma recuperare tanto materiale non sarà sufficiente, dal momento che sarà monitorata anche la qualità della raccolta differenziata. Il peso dei rifiuti raccolti verrà infatti incrociato con il grado di impurità presente nella carta. Solo dall’intersezione di questi due parametri (quantità e qualità) verrà fuori il vincitore.

La Municipalità “campione di differenziata” più virtuosa si aggiudicherà un premio di 50.000 euro offerto dal Comieco, il consorzio che si occupa della raccolta dei rifiuti in carta e cartone. Il montepremi dovrà essere utilizzato per la realizzazione di progetti utili alla collettività.

Per noi è un’occasione molto importante – ha dichiarato Raffaele Del Giudice, presidente della municipalizzata Asia – È la prima volta che a Napoli si tengono le Cartoniadi, si tratta di un’altra testimonianza del gioco di squadra su cui stiamo puntando, che vede protagonisti prima di tutto le operatrici e gli operatori di Asia.

Entusiasta è apparso anche il vicesindaco Tommaso Sodano, che ha ringraziato in modo particolare le scuole e le associazioni che collaboreranno all’iniziativa. Sodano ha poi scherzato sulla sfida con la città di Milano, i cui rappresentanti sono intervenuti alla conferenza stampa in collegamento video.

I progressi di Napoli in materia di rifiuti rappresentano una vittoria non solo per la città, ma per l’intero Paese- ha dichiarato l’assessore all’Ambiente del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran – Queste iniziative dimostrano che per il successo della raccolta differenziata non basta l’impegno delle istituzioni, ma occorre la partecipazione di tutti i cittadini, a cominciare dalle scuole.

27 aprile 2012
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Viaimbriani, giovedì 3 maggio 2012 alle9:37 ha scritto: rispondi »

Milano - Più volte ho notato che i dipendenti dell'ANSA mettono il cartone nel camion del nero e non in quello della carta. Perche? Dove e come deve essere messo il cartone per finire insieme alla carta? Non rispondete nel bidone bianco della carta perchè non ci sta! Grazie 

Salvatore Pirozzi, sabato 28 aprile 2012 alle17:40 ha scritto: rispondi »

Una bella ed utile iniziativa,che spero abbia successo,soprattutto nella IV Municipalita' San Lorenzo - Vicaria(Na).

Lascia un commento