È in fase di sperimentazione per le strade di Boston il progetto CarTel, una nuova prospettiva per la mobilità e la sicurezza stradale.

Il sistema CarTel è un nuovo sistema di elaborazione di dati, che a differenza dei dispositivi presenti oggi nelle nostre auto, basati su connessioni cellulari o via satellite, sfrutta le tecnologie WiFi e Bluetooth, combinandole a seconda delle necessità del segnale.

CarTel è un progetto di ricerca sviluppato dal MIT, e gli obiettivi che si è posto sono molti, tra cui: informazioni sulla mobilità in tempo reale (quindi fornire al guidatore percorsi “intelligenti”); previsioni dei guasti dell’auto interfacciandosi con l’elettronica della stessa; monitoraggio della rete stradale urbana.

Macroscopicamente, uno studio così preciso della rete di mobilità urbana, permetterebbe alle autorità competenti un’organizzazione ottimale delle infrastrutture, e un abbattimento sostanziale delle emissioni di PM2.5 e PM10, che nei centri urbani tra il 60 e l’ 80% sono dovuti al traffico veicolare.

7 novembre 2008
In questa pagina si parla di:
mit | pm10
Lascia un commento