Dopo Milano, il successo di Enjoy si conferma anche a Roma, dove il progetto di mobilità alternativa di Eni ha debuttato lo scorso mese riuscendo in poche settimane a conquistare oltre 25.000 iscritti e facendo registrare circa 50.000 noleggi complessivi.

I numeri ottenuti da Enjoy nella Capitale arrivano quando nel capoluogo Lombardo il servizio taglia il traguardo dei 100.000 iscritti e di 700.000 noleggi, a conferma del generale gradimento del pubblico italiano per il car sharing, ormai considerato un po’ più di una semplice alternativa all’uso dell’auto privata.

Eni sottolinea il fatto che Enjoy ha trovato terreno fertile presso una clientela trasversale, composta da iscritti di ogni fascia di età evidentemente convinti dalla flessibilità del servizio e dalla semplicità di utilizzo. Queste doti sono evidenziate dalla registrazione online con verifica immediata della patente e della carta di pagamento, oltre che dall’iscrizione gratuita che ha agevolato l’accesso degli utenti nel primo periodo di attività.

È possibile anche che un ruolo decisivo lo abbiano avuto le convenienti tariffe di 25 centesimi al minuto (10 centesimi al minuto in sosta), nonché la possibilità di entrare nelle ZTL (Zone a Traffico Limitato) e di lasciare il veicolo, una volta utilizzato, non solo nelle apposite aree dedicate, ma anche sulle strisce blu gratuitamente.

La collaborazione con Fiat, infine, ha consentito ad Enjoy di disporre di un parco auto di sicuro impatto presso il pubblico giovanile, portando a disposizione degli automobilisti romani una flotta di oltre 450 Fiat 500 che diventeranno 600 prossimamente per soddisfare la forte domanda.

24 luglio 2014
Lascia un commento