Arriva a Brescia il car sharing a prevalenza elettrico di E-vai. Il servizio si rivolge non soltanto ai cittadini bresciani, ma può essere sfruttato anche da turisti e pendolari. Primo punto di prelievo offerto quello nei pressi della stazione ferroviaria, dove sarà possibile trovare due stalli di sosta e una colonnina per la ricarica rapida della auto elettriche.

Il servizio E-vai attivato a Brescia si caratterizza inoltre per l’estensione su base regionale all’intero bacino della Lombardia. Previste agevolazioni per chi si iscriverà al servizio entro il 31 dicembre 2015 come la possibilità di usufruire di un’ora di noleggio gratuito, disponibile poi al costo di 5 euro/ora.

L’iniziativa targata E-vai si inserisce nel più generale piano di car sharing sviluppato da Brescia Mobilità e incrementa le possibilità di spostarsi in maniera sostenibile offerte ai bresciani. Brescia va inserirsi negli oltre 90 punti attivi in Lombardia, tra cui figurano gli aeroporti di Linate, Malpensa e Orio al Serio. Soddisfazione è stata espressa da Federico Manzoni, assessore del Comune di Brescia:

Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione che consente, tra l’altro, di valorizzare l’investimento pubblico fatto con la posa delle 18 colonnine di ricarica elettrica dislocate in città, e che potranno di certo essere utili al fine di incentivare l’uso del nuovo car sharing.

Come ha commentato Marco Medeghini, direttore generale di Brescia Mobilità:

Grazie a questa importante collaborazione Brescia Mobilità arricchisce ulteriormente la gamma dei propri servizi di mobilità, offrendo ai cittadini bresciani e non solo la possibilità di noleggiare auto green e dunque di spostarsi in modo sostenibile ed economico. Ad Automia si affianca E-vai, un ulteriore tassello che consolida il sistema di mobilità integrata cui da tempo il Gruppo Brescia Mobilità, in sinergia con il Comune di Brescia, sta lavorando.

Un’iniziativa che punta a cambiare il concetto stesso di auto privata secondo Giovanni Alberio, responsabile sviluppo rete di E-Vai:

Con la postazione a Brescia E-Vai segna un traguardo importante: la presenza del servizio in tutte le province lombarde, dove portiamo una nuova cultura che guarda all’auto come a un servizio – non più un bene di proprietà – da usare in caso di bisogno, a costi ridotti, senza inquinare. Le postazioni E-Vai, situate nei pressi di stazioni, università, aeroporti, centri di interesse culturale, intercettano questi bisogni degli utenti, espandendo sempre più sul territorio il nostro progetto di mobilità sostenibile.

4 dicembre 2015
Lascia un commento