Car2go, il servizio di car sharing più diffuso al mondo, sbarca in Cina partendo alla conquista del mercato asiatico. Il debutto del servizio è previsto entro un anno. La prima città a usufruire di una flotta di centinaia di Smart fortwo sarà Chongqing, una metropoli della Cina centro-meridionale che conta quasi 8 milioni di abitanti.

Proprio le città popolose, bisognose più di altre di programmi per la mobilità sostenibile, sono le candidate ideali per la partenza di progetti pilota di car sharing. Nel caso della Cina, le auto condivise potrebbero migliorare notevolmente la circolazione e la salute pubblica, decongestionando il traffico e abbattendo la coltre di smog che soffoca gli abitanti delle grandi città.

Car2go oggi ha annunciato di aver siglato un accordo con l’amministrazione cittadina di Chongqing, esprimendo in un comunicato tutta la sua soddisfazione per l’approdo sul mercato cinese. Klaus Entenmann, presidente di Daimler Financial Services AG, si è detto orgoglioso dei risultati conseguiti finora dalla compagnia e fiducioso per il futuro:

Sono entusiasta del fatto che porteremo car2go in Asia. Daimler ha una lunga storia come pioniere della mobilità, dall’invenzione della prima automobile fino allo sviluppo dell’innovativo car sharing, e siamo contenti di fare un altro importante passo in avanti. L’Asia è un mercato importante per Daimler, non solo nel campo delle vendite automobilistiche, ma anche per i servizi finanziari e di mobilità.

Il nome di Car2go sul mercato cinese sarà Ji Xing. Il termine che affiancherà il brand principale ha una duplice accezione: “pronto a muoverti ” o “subito in strada”. La speranza dei vertici della Daimler è proprio quella di riuscire a percorrere molta strada in Cina, come già fatto in diversi altri Paesi del mondo, tra cui l’Italia. Come ha sottolineato Gianni Martino, Country Manager di car2go Italia:

car2go ha avuto un grande successo in Italia perché ha rivoluzionato la mobilità urbana offrendo un servizio flessibile e sostenibile, complementare a tutti gli altri sistemi di trasporto, che ha incontrato le esigenze di tanti cittadini. In tutto il mondo c’è grande attenzione per le nuove forme di mobilità “intelligente” e l’espansione nel mercato cinese ne è una ulteriore dimostrazione che ci rende molto orgogliosi.

8 gennaio 2015
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento