Car pooling: BlaBlaCar cambia e passa agli abbonamenti

Novità in arrivo per gli utenti del car pooling BlaBlaCar. Come annunciato dalla compagnia è stato introdotto oggi il BlaBlaPass, insieme con un nuovo sistema di prenotazione, eliminando le commissioni previste per ogni singolo viaggio e reintroducendo di fatto la possibilità di contribuire al viaggio anche in loco utilizzando i contanti.

BlaBlaCar introduce alcune importanti novità per gli utenti del suo car pooling, eliminando le commissioni previste a partire dal 2015. Il BlaBlaPass che le sostituirà avrà un costo di lancio (in offerta fino a giugno 2018) pari a 1,99 euro per l’abbonamento semestrale, 1,50 per quello settimanale. Terminata la fase promozionale si passerà rispettivamente alla quota di 14,99 e 2,99.

=> Scopri perché il successo del car pooling può dipendere dalla città

Il servizio resterà gratuito per i conducenti che vorranno mettere a disposizione di eventuali passeggeri il proprio veicolo. Chi guiderà il proprio mezzo potrà ricevere i contributi elettronicamente (PayPal, conto corrente) o in contanti al termine del viaggio condiviso.

=> Leggi di più sull’affidabilità degli utenti car pooling secondo BlaBlaCar

A cambiare sono anche le modalità di comunicazione tra passeggeri e conducenti prima della prenotazione, sia tramite telefono che sms (così da chiarire eventuali dubbi ad esempio su bagagli o spazio disponibile). Il costo dell’abbonamento sarà fisso, evitando quindi il pagamento di commissioni con incremento legato alla distanza percorsa. Come ha spiegato Andrea Saviane, country manager Italia di BlaBlaCar:

L’introduzione del BlaBlaPass costituisce un’evoluzione del nostro modello di business: ci permette di mantenere sostenibile la piattaforma e di continuare a investire in innovazioni tecnologiche. Da oltre cinque anni il nostro obiettivo è offrire agli utenti la miglior esperienza di viaggio possibile. Ancora una volta, abbiamo scelto di cambiare sulla base dei suggerimenti della nostra community, che chiedeva maggiore libertà nelle comunicazioni tra passeggeri e conducenti prima dell’effettiva prenotazione e maggiore flessibilità nella ricezione e nel versamento
dei contributi alle spese.

Per rendere possibile tutto questo, abbiamo creato il BlaBlaPass. Un nuovo sistema di prenotazione che, con la sua semplicità, si integra alla perfezione con i nostri obiettivi a lungo termine: avere un BlaBlaCar ovunque ci sia una strada.

13 marzo 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento