Lo Yorkshire Terrier è un cane che viene dalla Gran Bretagna, esattamente dall’omonima e molto conosciuta contea, la seconda parte del nome fornisce anche la classificazione di questa razza canina, il Gruppo 3 della F.C.I. al quale, per l’appunto, vengono assegnati i terrier.

Origini e aspetto dello Yorkshire Terrier

Il progenitore è, con ogni provabilità, l’Huddersfield Ben, vecchia razza ormai estinta.

Lo Yorkshire Terrier divenne molto popolare nella seconda metà dell’800 quando sia gli operai della florida industria tessile della Contea che quelli che lavoravano nelle miniere di carbone erano soliti presentarsi sul luogo di lavoro con un esemplare di questo cane che si era rivelato fondamentale nella caccia ai topi, inoltre, in miniera, era spesso prezioso nel soccorso di operai in difficoltà.

È un cane di piccola taglia, il cui corpo è ricoperto di un pelo lungo che presenta, a seconda delle zone, diverse colorazioni: rossiccio intenso sulla testa (dove non devono esserci peli scuri), il corpo ha riflessi blu, blu che diventa molto scuro sulla coda.

Lo Yorkshire Terrier ha un aspetto molto compatto, con linee nette e un portamento eretto che gli dà un’aria importante, quasi altezzosa. Nonostante le ridotte dimensioni è un cane robusto e con un struttura muscolo-scheletrica di tutto rispetto, del resto non poteva che essere così dati i suoi antichi impieghi, agilità e velocità lo facevano preferire a tutti gli altri cani.

Carattere e impieghi dello Yorkshire Terrier

Nel tempo il suo impiego principale è cambiato, da spietato cacciatore di topi e piccoli roditori in genere a perfetto cane da compagnia che ama la vita in casa e le comodità, divani, poltrone e cuscini morbidi soprattutto, ma non si tratta di un cane pigro ma, anzi, deve sempre avere qualcosa da fare.

Ovviamente nello Yorkshire Terrier l’attitudine alla caccia ai topi è innata e fa parte di quello che è il suo codice genetico, quindi in campagna può avere comportamenti diversi rispetto gli esemplari presenti in città.

In generale è un cane molto curioso e intelligente, che può ricoprire anche il ruolo di cane da guardia in quanto è un cane allertatore fortemente legato al proprio territorio, lo Yorkshire Terrier abbaia in presenza di estranei e ne segnala quindi la presenza.

7 marzo 2014
I vostri commenti
danese francesco, sabato 12 settembre 2015 alle16:04 ha scritto: rispondi »

sto x prendere un cagnolino Yorkshire pelo lungo credo terrier che è stato maltrattato, come mi devo comportare? grazie

Lascia un commento