Il Welsh Corgi Cardigan è un cane proveniente dalla Gran Bretagna, più esattamente dal Galles, la razza è riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 1, quello dei cani da pastore e bovari (escluso bovari svizzeri).

Origini e aspetto del Welsh Corgi Cardigan

Su quali siano i progenitori dei cani appartenenti a questa razza poco si sa, è molto provabile che il capostipite del Welsh Corgi Cardigan sia di origini molto antiche (circa 3000 anni fa), è sicuramente più antico dell’altra varietà dei Welsh Corgi, il Pembroke.

Per alcuni avrebbe origini comuni al Dachshund Tedesco anche se rispetto questo cane ha attitudini del tutto diverse, il Dachshund è un cane da tana mentre il Welsh Corgi Cardigan è, come detto, un cane da pastore.

Si tratta di un cane di piccola taglia, basso sugli arti e con una forma del corpo molto allungata, per questo motivo un tempo era chiamato Ci-llathed (cane lungo una yard, distanza fra il tartufo e l’estremità della coda. NB: la yard gallese è leggermente più lunga di quella inglese).

È un cane di buona costruzione, sveglio e piuttosto attivo. È ricoperto da un pelo duro di corta-media lunghezza su tutto il corpo per il quale sono ammesse tutte le colorazione tranne il bianco.

Carattere e impieghi del Welsh Corgi Cardigan

Il Welsh Corgi Cardigan è un animale polivalente, oltre che come cane pastore può infatti essere impiegato, con ottimi risultati, come cane da caccia, da guardia e da compagnia, in quanto gli esemplari di questa razza si adattano facilmente alla vita in famiglia.

Salute e cura del Welsh Corgi Cardigan

Per quanto riguarda la salute sono, come detto, cani robusti il cui unico punto debole è nella schiena, è bene quindi che non venga sottoposta a grandi sforzi.

27 febbraio 2014
Lascia un commento