Il Volpino Italiano è una razza che viene, come suggerisce il nome, dall’Italia. Riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 5, quello dei cani di tipo spitz e tipo primitivo.

Aspetto del Volpino Italiano

Di origine molto antiche, si tratta di un cane di taglia piccola, molto proporzionato, dal temperamento energico e determinato. Instancabile giocherellone, versatile e predisposto all’addestramento.

Il peso è intorno ai 5 kg, mentre l’altezza è compresa tra i 25 e i 28 cm per le femmine e tra i 25 e 30 cm per i maschi. Le orecchie sono piccole, triangolari e portate erette leggermente in avanti. La coda è portata arrotolata sul dorso. Il muso è più corto del cranio ed è molto affusolato. Il fisico è compatto e armonico con gli arti sottili.

Il pelo è, per il Volpino Italiano, molto più che per altri cani, una caratteristica distintiva: morbido, molto folto e sollevato. Secondo lo standard deve essere di colore bianco.

Carattere e impieghi del Volpino Italiano

Il Volpino Italiano è soprattutto un cane da compagnia, un tempo assai apprezzato in ambienti aristocratici, pur essendo molto versatile. Nel 1600 divenne cane di compagnia prediletto dalle nobildonne.

Si però dimostrato anche adatto come cane da guardia, spesso accompagnava i carrettieri difendendo il carro durante le soste e, in passato, veniva utilizzato come cane da pastore con lo scopo di dare l’allarme in caso di pericolo per il gregge.

È inoltre molto adatto ai bambini, poiché, nonostante le piccole dimensioni, non è per nulla timoroso ed è sempre pronto al gioco e alle affettuosità. Brilla come agility dog.

Salute e cura del Volpino Italiano

Non necessita di particolari accorgimenti alimentari o di altro tipo (modeste quantità di carne, riso e verdure). È una razza molto solida e longeva e, di solito, non presenta particolari problemi di salute. La vita media del Volpino Italiano è di 15 anni.

10 marzo 2014
Lascia un commento