L’Utonagan è un cane di origini inglesi, caratterizzato da una straordinaria somiglianza con il lupo, e il suo nome, Ut! ô’naqan, nella lingua del popolo Chinook, significa proprio Spirito del lupo. La razza non è, al momento, classificata da alcun Club o Federazione.

Storia e selezione dell’Utonagan

L’Utonagan e il Canadian Eskimo Dog (Cane Eschimese), con il quale viene spesso confuso, sono razze generate da 5 diversi cani da salvataggio non più conosciute.

Sono entrambi giunti in Inghilterra dall’America nel 1987 e qui vennero incrociati con:

Il riconoscimento di due diverse linee di sangue per Utonagan e Cane Eschimese è piuttosto recente.

Aspetto dell’Utonagan

È un cane di grande taglia e muscoloso ma questo non pregiudica il suo aspetto, infatti la figura dell’Utonagan è snella ed elegante.

Presenta un manto caratterizzato da un doppio pelo duro al tatto che cambia a seconda delle stagioni, pur non essendo classificato sono state definite almeno indicate le colorazioni più gradite: grigio argentato, crema, marrone, nero e bianco.

Carattere e impiego dell’Utonagan

L’Utonagan ha un carattere piuttosto superbo ma risulta poco indipendente, se lasciato solo troppo a lungo può diventare distruttivo verso le cose.

È tutto sommato facile da addestrare e risulta essere un buon cane da compagnia che, nonostante il vecchio adagio, si trova bene anche con i gatti e piccoli animali in genere.

Nonostante la mole e la somiglianza con il lupo, gli animali di questa razza sono invece pessimi cani da guardia, tendono infatti a essere amichevoli anche con gli estranei.

Cura e salute dell’Utonagan

L’abbondanza di pelo richiede una spazzolatura almeno due volte a settimana, anche più spesso nella stagione calda per eliminare il pelo morto che aumenta durante la muta.

Non deve essere sottoposto a esercizi fisici troppo pesanti soprattutto fin quando le ossa non saranno diventate resistenti con l’avanzare dell’età, ha una vita che dura fra i 10 e i 15 anni.

3 ottobre 2014
Lascia un commento