ll Thai Bangkaew è un razza canina originaria della Thailandia, riconosciuta e classificata, in via provvisoria, dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 5, quello dei cani di tipo Spitz e di tipo primitivo.

Storia e aspetto del Thai Bangkaew

La genesi di questa razza ha una storia davvero molto particolare. Ha avuto origine nel villaggio di Bangkaew (località della Thailandia da cui questo cane ha preso il nome) situato nella provincia dello Phitsanulok.

Il tutto ebbe origine nel monastero Buddista di Luang Puh Maak Metharee, dove una cagna si accoppiò con un canide selvatico, originariamente non ben identificato, da cui poi si nacque la razza di cane che conosciamo oggi.

Grazie ad un recente studio dei cromosomi, l’antenato di questo cane con cui la cagna si accoppiò sarebbe proprio uno sciacallo dorato, che geneticamente è molto simile al lupo e al coyote.

Tra i segni distintivi del suo aspetto evidenziamo la figura importante e ben proporzionata, anche se è considerato un cane di taglia media. Il manto, di media lunghezza, è caratterizzato da un doppio strato: quello più esterno si distingue per un pelo più lungo, duro e ritto, mentre il sottopelo è fitto ma morbido. Il colore è solitamente bianco con macchie ben definite di colore giallo, rosso, marrone e nero. Il pelo del Thai Bangkaew richiede davvero cure minime di pulizia e ordine e non ha necessità di lavaggi frequenti.

Per quanto riguarda le misure, l’altezza dei cani Bangkaew maschi va dai 46 ai 55 cm, mentre quella delle femmine oscilla tra i 41 e i 50 cm. Il peso invece è lo stesso sia per gli esemplari di genere maschile che per quelli di genere femminile e si aggira intorno ai 10-12 chili. Il Bangkaew raggiunge la sua maturità sessuale a 1-12 mesi, mentre la speranza di vita oscilla tra i 10 e i 16 anni.

Carattere e impieghi del Thai Bangkaew

La già citata indole simile a quella del lupo e del coyote, ha fatto si che questo cane fosse originariamente utilizzato per la guardia, mentre oggi è soprattutto un cane da compagnia.

Il Thai Bangkaew, anche chiamato semplicemente Bangkaew, è molto intelligente, attivo, vigile e a volte testardo, perché è molto intraprendente e autonomo. É un cane che si rivela molto protettivo nei confronti del padrone, della sua famiglia e della casa, mentre con le persone estranee al contesto familiare e quotidiano è solitamente piuttosto diffidente. Tra le sue attività preferite c’è sicuramente un’evidente propensione a scavare buche, come moltissime altre razze di cani, e a nuotare.

Questo tipo di razza canina ha sviluppato nel tempo un udito molto acuto e per richiamare la sua attenzione, vista la sua origine, preferisce ululare piuttosto che abbaiare. Come ogni cane di taglia medio-grande e grande, anche il Bangkaew non è per tutti, perché, essendo molto intelligente, attivo, vispo e autonomo, richiede un addestramento adeguato e un contesto adatto in cui possa socializzare e familiarizzare facilmente. Per questo motivo, è bene avere un cane di questo tipo solo se si hanno esperienze precedenti con altri tipi di cani.

22 agosto 2014
Lascia un commento