Lo Stabyhoun è una razza canina di origini olandesi che, al di fuori dei Paesi Bassi, è pressoché sconosciuta ma, nonostante questo punto, è comunque classificato e riconosciuto dalla F.C.I. come cane da ferma (Gruppo 7).

Origini e aspetto dello Stabyhoun

Un altro aspetto che non favorisce la diffusione dello Stabyhoun al di fuori dei confini olandesi è la poca certezza su quello che è stato l’incrocio iniziale, studiosi ed esperti cinofili, a oggi, non sono stati in grado di capire quale sia stato, infatti, il processo selettivo che ha portato all’attuale conformazione fisico/caratteriale di questo cane.

Si tratta di un cane di taglia media ben proporzionato e di costituzione robusta, leggermente più piccolo di un altro cane olandese, il Drentse Patrijshond.

Lo Stabyhoun presenta un pelo lungo e liscio sul tronco che può essere ondulato sulla groppa, le colorazioni ammesse sono: nero, marrone e arancione, tutti con macchie bianche che possono presentare moschettature di vari colori.

Carattere e impieghi dello Stabyhoun

Dal punto di vista caratteriale risulta essere molto fedele e dolce, leale con il proprio padrone non ha problemi a esserlo anche nei confronti di chi considera amico, intelligenza e ubbidienza ne fanno un cane molto facile da addestrare, oltre che per la ferma risulta essere un ottimo cane da compagnia.

12 febbraio 2014
I vostri commenti
Margherita, martedì 18 agosto 2015 alle13:31 ha scritto: rispondi »

Ciao, sto cercando un allevamento di stabyhound, qualcuno ha qualche informazione?

Lascia un commento