Spitz Giapponese

La razza canina dello Spitz Giapponese o Japanese Spitz nella lingua della nazione di origine, il Giappone per l’appunto, è riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 5, quello dei cani di tipo spitz e tipo primitivo.

Selezione e aspetto dello Spitz Giapponese

Sono diverse sono le teorie relative agli incroci che hanno portato all’attuale aspetto che caratterizza il Japanese Spitz, cane di taglia medio-piccola.

Da un lato, più di un autore sostiene che sia un diretto discente del Samoiedo del quale rappresenterebbe la copia in formato ridotto. Per altri, invece, le origini di questo cane nipponico sarebbero antiche e comuni allo Spitz Tedesco.

Gli esemplari di questa razza sono cani caratterizzati da un aspetto elegante e armonioso, dal manto bianco e con un pelo molto fino e lanoso.

Le sue origini nordiche comportano una muta del pelo almeno una volta l’anno, in un arco temporale che va dai 15 ai 30 giorni per quanto riguarda il sottopelo in un periodo che può arrivare all’anno intero per quanto riguarda la parte di manto a pelo lungo.

Carattere e impieghi dello Spitz Giapponese

Il Japanese Spitz è un cane vivace e affettuoso con le persone di famiglia, estremamente riservato con gli estranei, contrariamente agli altri spitz non abbaia molto salvo nei casi in cui si trova a fare da cane da guardia alla proprietà del padrone, in queste occasioni risulta essere un ottimo cane avvisatore.

In genere i cani appartenenti a questa razza non sono molto ubbidienti anche nel caso in cui vengano sottoposti a una ferrea educazione e, infine, risultano essere particolarmente indipendenti.

Alimentazione e Prezzo dello Spitz Giapponese

Lo Spitz Giapponese è una razza che non richiede particolari attenzioni nello stile alimentare, è bene tuttavia porre attenzione alla consistenza delle porzioni e alla qualità delle crocchette al fine di evitare l’accomulo di grasso in eccesso, lesivo per la saluta del cane.

Il prezzo per un cucciolo di Spitz Giapponese parte all’incirca dai 1000€.

6 febbraio 2014
I vostri commenti
Salvo, mercoledì 21 dicembre 2016 alle19:02 ha scritto: rispondi »

Il mio cane ha 12 anni ... Zoppica che faccio ???

Lascia un commento