Lo Spitz Americano Toy è il cane che, per grandezza, fra le tre varietà esistenti di questa razza, è nel mezzo, è infatti più piccolo dello Standard ma più grande del Miniature.

Classificazione dello Spitz Americano Toy

Il nome restituisce nazionalità, USA, e classificazione che è appunto quella del Gruppo 5 della F.C.I., ovvero cane di tipo spitz e tipo primitivo.

Il realtà sulla nazionalità esiste un aneddoto: il cane viene sì dagli Stati Uniti ma deriva in tutto e per tutto dagli Spitz Tedeschi, l’aggettivo americano presente nel suo nome è legato a questioni politiche risalenti alla Prima Guerra Mondiale, dati i rapporti si preferì evitare qualsiasi riferimento al nemico tedesco.

Aspetto e impieghi dello Spitz Americano Toy

È un cane di taglia medio-piccola in grado di assolvere, come gli esemplari delle altre due varietà, il duplice ruolo di cane da guardia e da compagnia, brilla per agilità e rapidità nei movimenti.

Lo Spitz Americano Toy è ricoperto da un pelo lungo e folto, la cui unica colorazione preferita dallo standard è il bianco anche sono comunque tollerate e ammesse il color crema o il giallo paglierino.

Con un manto adeguatamente curato il cane si presta anche a show ed esibizioni canine.

21 marzo 2014
Lascia un commento