Il Silky Terrier è una razza canina proveniente dall’Australia, riconosciuto e classificato dalla F.C.I. (Fédération Cynologique Internationale), ovviamente, nel proprio Gruppo 3, quello dei Terriers.

Selezione e aspetto del Silky Terrier

Questa razza fu selezionata partendo dagli Yorkshire Terrier, cani inglesi, che furono importanti in grandi quantità nella terra dei canguri.

Il Silky Terrier è un cane compatto di piccola taglia, dall’aspetto generale che risulta essere elegante, leggermente basso.

Tipico di questa razza è il pelo lungo che si presenta fine e setoso, le colorazioni ammesse sono il blu e focato oppure grigio blu e focato, meglio se intensi.

Carattere e impieghi del Silky Terrier

La taglia, così come il carattere gioioso e giocherellone, non devono trarre in inganno, l’antico istinto di cacciatore è tutt’ora presente nel Silky Terrier, tanto da farne uno dei migliori cacciatori di roditori.

L’impiego principale del Silky Terrier è però quello di cane da compagnia, risultano infatti avere un ottimo comportamento in da casa e sa stare, senza alcun problema, con i bambini, ama molto il contatto con tutti i membri della famiglia.

10 febbraio 2014
Lascia un commento