Lo Shiba Inu (trad: Piccolo Cane), è un cane originario della zona montuosa al centro del Giappone, la F.C.I. lo colloca nel proprio Gruppo 5, quello dei cani di tipo spitz e tipo primitivo. In Giappone è addirittura monumento nazionale dal 1936.

Storia e aspetto dello Shiba Inu

È una delle sei razze canine provenienti dal Paese del Sol Levante assieme a:

Di taglia piccola, lo Shiba Inu vanta origini antichissime, tracce risalgono a un periodo che va dal 6000 al 300 A.C. quando arrivò in Giappone dalla vicina Cina.

Durante la Seconda Guerra Mondiale la razza Shiba Inu si era quasi estinta ma si salvarono 3 linee di sangue grazie alle quali gli allevatori Masuezo Ozaki, Tatsu Nakajo e Gaiyu Ishikawa riuscirono a salvare questa razza, per questo motivo leggermente diversa da quella antica.

La fine della Seconda Guerra Mondiale coincide anche con la sua diffusione nel resto del Mondo, Stati Uniti, Australia e Inghilterra su tutti gli altri dove solo successivamente lo Shiba Inu ha iniziato a diffondersi e riscuotere un discreto successo.

Lo Shiba Inu fa della sua ottima costituzione fisica la caratteristica principale, completano il quadro particolarmente atletico di questi cani una notevole muscolatura, resistenza, velocità e agilità, tanto da essere usato in battute di caccia al cervo, daino e uccelli ma anche per sessioni più impegnative come la caccia all’orso.

Particolari sono le orecchie di forma triangolare con la punta leggermente arrotondata e il pelo di lunghezza media che presenta diverse tonalità di colore fra i quali il rosso è il più presente. Altra nota particolare riguarda il portamento, lo Shiba Inu è solito camminare con la coda all’insù e arrotolata.

Carattere e impieghi dello Shiba Inu

Nonostante le ridotte dimensioni, lo Shiba Inu è un ottimo cane da caccia, in particolare risulta perfetto per la piccola selvaggina ed è ritenuto il miglior cane da caccia in montagna al fagiano ramato. Non solo, nell’attività venatoria ha mostrato di poter essere utilizzato per diverse prede: non manca il suo impiego nella caccia alla volpo ma anche all’orso, nonostante la differenza enorme nella stazza.

Il carattere rispecchia il fisico particolarmente dotato, gli Shina Inu sono cani vivaci, affettuosi e molto fedeli e giocosi, risulta essere particolarmente legato al padrone ed è molto diffidente nei confronti degli estranei, dote che ne fa, quindi, un ottimo cane da guardia.

A seconda dei Paesi viene impiegato per diverse mansioni: in Europa è principalmente impiegato come cane da compagnia, dato anche il suo saper stare insieme ai bambini, e da show; in Scandinavia, USA e nella sua terra natia, il Giappone, viene spesso impeganto come cane da agility.

5 febbraio 2014
Lascia un commento