Il Setter Inglese (detto anche Setter Llewellin) è una razza canina di taglia media: riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 7, si tratta di uno dei cani da ferma più apprezzati al mondo.
È caratterizzato da una spiccata dolcezza, peculitarità che lo rende impiegabile come animale da compagnia, oltre che in qualità di cane da lavoro e da esposizione.
Questa razza proviene -come è facile intuire dal nome- dalla Gran Bretagna, dove la codifica dello standard definitivo è avvenuta nel 1808 per opera di Sir Edward Laverack. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche del Setter Inglese:

Selezione e aspetto del Setter Inglese

Risulta essere una delle razze più diffuse e famose al Mondo, in particolar modo il Setter Inglese è presente in Europa dove, in particolare in Italia, si segnalano i più prestigiosi allevamenti per questa razza.

Questo cane, come accennato, deve la sua nascita a Edward Laverack, calzolaio inglese della prima metà dell’Ottocento che, dopo una lunga serie di incroci, riuscì nel 1825 a fissare i caratteri distintivi di questa razza.

Gli inglesi chiamarono questi cani con il termine Setter (da to seat, stare seduti) poiché quando è in ferma, il cane assume una posizione quasi seduta, sfiorando il terreno e inclinando lievemente la parte posteriore del corpo.

Il risultato è stato un cane di taglia media, di ottima struttura muscolo-scheletrica le cui origini vanno ricercate nel Setter Irlandese rosso-bianco e avrebbe un suo antenato nell’Epagneul Breton, conosciuto anche come Bracco da quaglia.

Nonostante le origini comuni, fisicamente si differenzia nettamente dal Setter Irlandese e dal  Setter Gordon per il suo caratteristico pelo lungo, bianco e setoso, ma all’interno di questa razza esistono tre varietà (lemon, blue e liver belton), distinte ulteriormente per le diverse colorazioni delle macchiettature (marrone-arancio).

Il Setter Inglese è considerato il più bello e particolare fra i cani da ferma. Il manto è composto da un pelo fine e striato con una lunghezza compresa fra i 5 e i 6 centimetri per il quale sono ammessi dallo standard i seguenti colori: bianco e nero che tende al blu, bianco e arancio, bianco e marrone oppure, infine, tricolore.

Dal punto di vista della salute e della cura del Setter Gordon, particolare attenzione va posta alle sue orecchie che rappresentano in questi cani un punto debole, sono infatti soggette a raccogliere da corpi estranei e vanno, per questo, frequentemente pulite.

Carattere del Setter Inglese

Il Setter Inglese è un cane in possesso di un carattere flemmatico, dal portamento elegante e con una ferma eccezionale,

Nato come cane da caccia per la sua innata predisposizione venatoria, mostra tuttavia alcune caratteristiche comportamentali, per esempio sa stare a diretto contatto dei bambini senza alcun tipo di problema, che lo hanno reso anche un ottimo cane da compagnia e da show.

Setter Inglese: prezzo

Il prezzo previsto per portare a casa un cucciolo di Setter Inglese oscilla fra i 400€ e i 600€, a seconda della popolarità riscossa al momento da questa razza di cane.

9 marzo 2014
I vostri commenti
Vincenzo, lunedì 5 giugno 2017 alle17:00 ha scritto: rispondi »

Sinceramente sono cani eccezionale sia da compagnia che da caccia peró aimè non concordo che un cucciolo di razza setter lo puoi avere a quella cifra da allevatori specializzati .ho visto allevatori chiedere x un cucciolo 1,500 €

Lascia un commento