Il Setter Gordon è una razza canina di origini britanniche, esattamente della Scozia, creata verso la metà del XIX secolo. Fa parte delle razze del Gruppo 7cani da ferma, secondo la classificazione della F.C.I. (Federazione Cinofila Internazionale).

Origini e selezione del Setter Gordon

L’ipotesi più accredita circa la selezione che ha portato alla nascita del Setter Gordon vuole che sia il risultato dell’incrocio tra un Setter inglese e un Border Collie.

Per altri esperti del settore parteciparono alla formazione della razza, successivamente, anche il Setter irlandese e il Bloodhound.

Il termine gordon è dovuto ad Alessandro IV duca di Gordon (Scozia), primo estimatore e selezionatore della razza; per questo motivo è anche detto Setter Scozzese. Fu il primo tipo di setter a diffondersi in Italia.

Aspetto e salute del Setter Gordon

È un cane di taglia media dal corpo muscoloso e dal fisico armonico e atletico. Il colore ammesso nello standard è solo il nero con focature rosse sugli arti, sul collo ai lati del muso e sulle zampe. Il pelo è lungo, fitto e setoso con frange (per lo più sulle orecchie e ai lati degli arti).

Le orecchie triangolari sono lunghe e ricadenti sul muso. L’altezza è tra i 56 e i 62 cm nelle femmine e tra i 58 e i 64 cm nei maschi, per un peso compreso tra i 21 e i 24 kg. La coda è lunga e portata orizzontalmente.

E’ un cane mediamente longevo, con un’aspettativa di vita media intorno ai 12-13 anni. Si tratta di una razza sostanzialmente sana, senza malattie peculiari ad eccezione della displasia all’anca, malformazione tipica di molte altre razze.

Carattere e impieghi del Setter Gordon

Si tratta di un cane con un’indole più tranquilla rispetto il suo corrispettivo inglese, il suo impiego principale è quello di cane da ferma e da riporto durante le battute di caccia nelle quali viene impiegato, in particolare il Setter Gordon eccelle nella cerca della Beccacci.

Caratterizzato da un ottimo olfatto, rispetto gli altri setter ha una ferma meno lunga.

È leale, affettuoso, socievole e dotato di grande intelligenza, tutte caratterisitiche che lo rendono un ottimo cane da compagnia, in grado di vivere sia in casa che in giardino.

Il Setter Gordon è, inoltre, un apprezzato cane da guardia, ruolo per il quale ha una innata attitudine.

10 febbraio 2014
Lascia un commento