Il Segugio Tricolore Jugoslavo, noto nella lingua slava con il nome di Jugoslavenski Trobojni Gonic, è una razza canina dalla doppia nazionalità, è infatti assegnato a Serbia e Montenegro. Riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 6, quelo dei segugi e cani per pista di sangue.

Origini e aspetto del Segugio Tricolore Jugoslavo

Gli esemplari di questa specie appartengono a una razza molto antica, secondo l’opinione degli esperti dovrebbe discendere da razze mediterranee. Il Segugio Tricolore Jugoslavo è considerata una razza autoctona dei Paesi Balcanici, attualmente risulta essere poco diffuso anche nel suo Paese d’origine.

In generale, si tratta di un cane di taglia media, ma a differenza di altre razze canine, è ben proporzionato muscolarmente ed è molto resistente e robusto. Il pelo che ricopre il suo corpo è duro e corto, per la cui colorazione lo standard ammette solo quella tricolore classica (rosso volpe, nero e bianco).

Carattere e impieghi del Segugio Tricolore Jugoslavo

Nel suo Paese è impiegato come soprattutto come cane da caccia per più attività, è infatti un cane da seguita polivalente.

Dal punto di vista del carattere, il Segugio Tricolore Jugoslavo è molto sicuro di sé e delle sue capacità, risultando testardo su ogni attività che svolge.

Quando viene utilizzato in famiglia, si comporta con tranquillità e affidabilità, anche se è preferibile tenerlo all’aperto poiché altrimenti, se tenuto troppo in casa, tende a diventare pigro e a muoversi poco, quindi se si decidesse di impiegarlo come cane da compagnia bisogna sapere che necessita di fare molta attività fisica.

11 maggio 2014
Lascia un commento