Il Segugio Posavatz è un cane che viene dalla Croazia, la razza è riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 6, quello dei segugi e cani per pista di sangue.

Origini e aspetto del Segugio Posavatz

Sulla selezione che ha portato all’attuale conformazione di questo cane poco o nulla si sa, gli elementi concreti in possesso degli studiosi sono pochissimi, tanto che l’ipotesi più accreditata è che il Segugio Posavatz sia una razza autoctona, registrata, nel 1955, come Segugio del bacino di Kras, successivamente cambiato con il nome attuale.

Gli esemplari di questa razza sono cani di taglia media, con un’altezza al garrese che è di 46 – 48 cm per un peso di 18 kg circa. È un cane robusto, in possesso di una muscolatura asciutta supportata da un’ossatura leggera. Il pelo corto, fitto e duro può essere, secondo lo standard, di colore rossiccio, giallo e fulvo con o senza macchie bianche sul petto, sul torace e sulle zampe.

Non è soggetto a particolari patologie e ha un’aspettativa di vita media di 12 – 15 anni.

Carattere e impieghi del Segugio Posavatz

Risulta essere un buon segugio, molto resistente, viene impiegato principlamente come cane da caccia, soprattutto lepre e capriolo, attività nella quale risulta particolarmente adatto grazie alla sua, già citata, costituzione robusta.

Dolce e vivace in famiglia e con il suo padrone, adatto anche stare con i bambini, pèuò quindi anche essere impiegato come cane da compagnia, è un cane molto fedele. Il temperamento di questa razza è vivace, molto grintoso e ostinato sul lavoro, facilmente addestrabile e docile ai comandi.

30 marzo 2014
I vostri commenti
roberta, mercoledì 18 novembre 2015 alle12:32 ha scritto: rispondi »

vorrei notizie su accoppiamento segugio del giura e beagle grazie

Lascia un commento