Il Segugio Finlandese è una razza che esprime nel nome il Paese natio, la Finlandia, e la classificazione, la F.C.I. lo ha infatti riconosciuto e assegnato al proprio Gruppo 6, quello dei segugi e cani per pista di sangue. Si tratta di un cane dalle origini molto antiche di cui però poco sappiamo.

Aspetto del Segugio Finlandese

È un cane di taglia media dalla conformazione piuttosto leggera e, tutto sommato, ben proporzionato, la sua particolarità è però legata al senso dell’orientamento, il migliore fra tutte le razze di cane.

La colorazione ammessa per il pelo corto e denso che ricopre il corpo del Segugio Finlandese è il nero con macchie che vanno dal bruno all’acajou, le macchie possono essere presenti su labbra, guance, gola, occhi, petto e zampe.

Carattere e impieghi del Segugio Finlandese

Nel tempo gli esemplari di questa razza hanno dimostrato di essere adatti a svolgere più impieghi, sono cani polivalenti in grado di fornire ottime prestazioni per più attività, un Segugio Finlandese adeguatamente addestrato, infatti, può svolgere anche il ruolo di cane da guardia e da difesa, anche se attualmente, così come in passato, viene impiegato principalmente per la caccia a cinghiali e carnivori in genere.

Durante le battute di caccia è costante e metodico, in grado di seguire, senza stancarsi, le tracce per ore e ore, guidando il conduttore con una voce che non perde mai di intensità.

Sa stare bene in famiglia ma non si adatta alla vita in appartamento, non è quindi il calssico cane da compagnia sedentario e prigro, ama gli spazi aperti e necessita di fare molta attività fisica.

13 marzo 2014
Lascia un commento