Il Sabueso Español è una razza di cane che viene, ovviamente, dalla Spagna ed è riconosciuto dalla F.C.I. come cane segugio e per pista di sangue, appartiene quindi al Gruppo 6 della classificazione.

Aspetto del Sabueso Español

Già noto in Spagna fin dal Medioevo, tracce dell’esistenza del Sabueso Español sono riscontrabili nel Libro di caccia del re Alfonso XI (XIV sec.), si tratta di una razza molto famosa e apprezzata nella penisola iberica ma poco conosciuta al di fuori dei confini spagnoli.

È un cane di taglia media ben proporzionato, rustico e robusto, dall’aspetto longilineo caratterizzato, come molti altri segugi, da lunghe orecchie.

Il pelo del suo manto è corto, fitto e sottile per la cui colorazione è ammessa esclusivamente la combinazione di bianco e arancione, con una leggera predominanza, indifferentemente, dell’uno o dell’altro.

Carattere e impieghi del Sabueso Español

Dal punto di vista caratteriale è molto dolce, affettuoso e tranquillo, aspetti questi che lo rendono un ottimo cane da compagnia che non necessita di particolari attenzioni se non quella di fargli fare esercizio fisico per evitare che ingrassi, l’obesità infatti, per il Sabueso Español, può essere più pericolosa che per altre razze.

L’impiego per la compagnia non è però quello principale, infatti, come molti altri segugi, la specializzazione di questo cane è nella caccia alla piccola selvaggina ma non mancano in Spagna regione dove il Sabueso viene impiegato anche nella caccia grossa, come quella all’orso o al lupo, in questo caso, però, deve necessariamente lavorare in muta, non è infatti in grado di lavorare da solo.

9 marzo 2014
Lascia un commento