Il Rastreador Brasileiro è anche conosciuto come Cane da traccia brasiliano e proprio il Brasile è la sua nazione di Origine, la razza non è al momento riconosciuta.

Storia del Rastreador Brasileiro

Il riconoscimento, in realtà, lo aveva ottenuto, gli è fu successivamente tolto essenzialmente a causa di due fattori:

  • processo selettivo condotto attraverso l’incrocio fra più segugi non riconosciuti e il Foxhound americano, la successiva immissione di sangue Coonhound non ha contribuito a definirne dei caratteri standard;
  • è un cane presente praticamente solo in Brasile, al di fuori dei cui confini è, inoltre, poco conosciuto.

Attualmente alcuni appassionati di questo cane stanno cercando di riproporne il riconoscimento alla F.C.I. nei cui elenchi era un tempo presente.

Aspetto, carattere e impieghi del Rastreador Brasileiro

È un cane di taglia media, molto robusto e muscoloso specialmente sugli arti, viene impiegato soprattutto nella caccia al giaguaro, al cinghiale e al capriolo, è in grado di svolgere questa attività sia da solo che in muta.

Il Rastreador Brasileiro è un cane molto laborioso e istintivo, non si tira indietro di fronte al pericolo ed è, anzi, coraggioso, del resto è abituato ad affrontare animali di grossa taglia.

21 marzo 2014
Lascia un commento